Agosto 9, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Momenti salienti di Thierry Henry dallo spettacolo finale di Euro 2000 Ha dato una svolta alla difesa dell’Italia

La Francia ha vinto la finale di Euro 2000 22 anni fa e ha regalato una serata fantastica a artisti del calibro di Henry Alessandro Nesta e Fabio Cannavaro.

Tuttavia, alcune difese sono famose come la coppia italiana di Nesta e Cannavaro, che ha giocato durante l’era in cui i club italiani dominavano l’Europa.

La nazionale non è stata all’altezza degli standard dei club che hanno vinto la Champions League, la Coppa UEFA e la Coppa delle Coppe negli anni ’90 e all’inizio, ma hanno raggiunto la finale di Euro 2000.

Lì hanno incontrato la campionessa del mondo Francia, che ha vinto la Coppa del Mondo e ha vinto il titolo in casa due anni fa, e di notte hanno incontrato Henry in forma gloriosa.

Il video sulla paura della difesa dell’Arsenal Legend è diventato virale e quello che ha fatto all’età di 22 anni è incredibile e quanti errori sono necessari per fermarlo.

In qualche modo, nonostante il suo lussuoso gioco di gambe, fluidità e abilità straordinarie, Henry, che aveva segnato altre tre volte fino ad allora, non ha segnato in finale.

Infatti, fino ai minuti di recupero, dopo che l’Italia è passata in vantaggio grazie all’attaccante della Roma Marco Delvecio al 55′, sembrava che sarebbe finito dalla parte dei perdenti.

La regola, ovvero il primo gol segnato nei tempi supplementari, non è stata utilizzata per molto tempo, ma il gol al 103° minuto di David Treskett ha fatto la storia.

Due anni dopo, quando la fase a gironi non è andata alla Coppa del Mondo successiva, la loro era di dominio si è conclusa, ma ha anche reso la Francia la prima squadra a vincere l’Euro mentre era ancora in possesso della Coppa del Mondo.

La Francia festeggia la vittoria di Euro 2000.  Immagine: Alami
La Francia festeggia la vittoria di Euro 2000. Immagine: Alami

Dopo anni passati a trattare brutalmente le guardie in campo, ora Henry non ha più paura dei giocatori fuori dal campo nel suo ruolo di esperto nelle partite di Champions League.

Dopo la sconfitta dell’Inghilterra contro i giganti spagnoli, Henry ha detto che gli egiziani dovrebbero aspettare fino alla fine della partita per esprimere la loro ispirazione.