Settembre 25, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Mission Impossible fa causa all’assicuratore per 7 blocchi Covid

La produzione del nuovo film Mission: Impossible è stata chiusa sette volte a causa della pandemia di coronavirus, secondo una causa intentata lunedì che accusava la compagnia assicurativa del film di non aver pagato tutte le sue costose interruzioni.

La causa, intentata dalla Paramount Pictures in un tribunale federale degli Stati Uniti in California, ha affermato che le riprese della serie d’azione con Tom Cruise sono state ritardate quattro volte in Italia e tre volte nel Regno Unito tra febbraio 2020 e giugno 2021.

Le pause sono state causate da test positivi al coronavirus tra membri del cast o della troupe, o quarantene o blocchi imposti nei paesi in cui è stato girato il thriller.

La causa accusa la Federal Insurance Company con sede in Indiana di violazione del contratto, dicendo che ha accettato di pagare solo $ 5 milioni per la prima tappa.

Federal Insurance non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Cruz, che è anche produttore del film, ha perso le staffe a Mission: Impossible 7 in Inghilterra a dicembre a causa di una violazione dei protocolli Covid e ha minacciato di sparare al cast e ai membri della troupe che non l’hanno preso sul serio.

Mission: Impossible è uno dei più grandi franchise di Hollywood, con il film del 2018 Mission: Impossible-Fallout che ha incassato oltre 791 milioni di dollari al botteghino mondiale.

Molte produzioni cinematografiche e televisive sono state interrotte dalla pandemia e il costo di test, consulenti e dispositivi di protezione ha aggiunto milioni di dollari ai loro budget.

La Paramount ha affermato nella causa che la compagnia di assicurazioni ha sostenuto che “non ci sono prove che questi attori e membri dell’equipaggio non possano continuare i loro doveri, nonostante siano stati infettati da SARS-CoV-2 e pongano innegabili rischi per altro personale coinvolto nella produzione”.

READ  Guarda le foto più glamour di Lady Kitty Spencer dal suo elegante viaggio di nozze in Italia

La Paramount non ha menzionato il costo degli arresti, ma ha affermato che le sue perdite “hanno superato di gran lunga” i $ 5 milioni che la Federal ha accettato di pagare per il suo primo caso di coronavirus nel febbraio 2020.

La Paramount chiede un processo con giuria e danni non specificati. L’uscita di Late Mission: Impossible 7 è prevista per maggio 2022.