Maggio 19, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Mikael Shivrin subisce il suo terzo DNF alle Olimpiadi di Pechino durante la combinata femminile

Michaela Schiffrin è arrivata alle Olimpiadi di Pechino come una delle più grandi star dello sci alpino – o di qualsiasi altro sport. Partirai senza medaglie individuali dopo aver terminato solo due delle cinque gare femminili.

L’ultimo errore di Shiffrin ai Giochi invernali di giovedì è arrivato nella seconda tappa del ciclo combinato, che somma i tempi di una pista in discesa e una pista in slalom. L’americana era 5a dopo la rampa, decisamente in competizione per la fascia alta, ma dopo circa 10 secondi si è messa in difficoltà, ha mancato il cancello ed è finita con l’atterraggio su un fianco.

Dopo la caduta, Shivrin si è seduto per alcuni istanti sulla neve vicino allo stadio. Quando finalmente si alzò, scosse la testa, poi guardò giù verso la collina, come se cercasse di capire esattamente dove le cose erano andate storte.

In questo giorno – e in altri giorni durante l’ultima settimana e mezza.

Guarda | Shiffrin salta il cancello nello slalom femminile:

Mikaela Shiffrin cade di nuovo e non vincerà una medaglia in singolo a Pechino 2022

Michaela Shiffrin degli Stati Uniti è caduta durante lo slalom della combinata femminile alpina alle Olimpiadi di Pechino, segnando la prima terza uscita in cinque eventi per la star americana del pattinaggio artistico. 1:19

È stato abbastanza simile a quello che è successo nei suoi primi due eventi in Cina: lo slalom gigante il 7 febbraio e lo slalom il 9 febbraio, e nemmeno lei è finita, il che è particolarmente sorprendente perché sono i migliori eventi e perché lei è elogiata da altre pattinatrici, passate e presenti, per la sua tecnica e la loro capacità di completare i corsi.

READ  La Fiorentina batte il Napoli 5-2 e raggiunge i quarti di finale di Coppa Italia | Gli sport

La canadese Ronnie Remy, nata a Toronto, non ha terminato la sua prima gara di discesa libera e non correrà nel secondo round dello slalom. Con la sua DNF, insieme all’italiana Elena Curtoni, solo 24 pattinatrici andranno a pattinare nel segmento slalom femminile.

La pattinatrice artistica svizzera Michel Geisen ha vinto il totale per la sua seconda medaglia d’oro consecutiva nell’evento. Shiffrin è stata la sua seconda classificata per quattro anni. La Svizzera è il primo paese a vincere cinque medaglie d’oro ai Giochi Olimpici.

Il compagno di squadra di Jessen Wendy Holdner è stato il prossimo, a più di un secondo dalla linea, e ha preso l’argento giovedì, mentre l’italiana Federica Brignoni ha preso il bronzo.

Shiffrin ha vinto la medaglia d’oro nello slalom alle Olimpiadi di Sochi 2014 e nello slalom gigante ai Giochi di Pyeongchang 2018.

Ma nessuno di quel tipo di talento di alto livello o grande genio era in mostra al National Alpine Ski Center nelle montagne rocciose marroni nel distretto di Yanqing, a circa 55 miglia (90 chilometri) a nord-ovest del centro di Pechino.

Oltre al traguardo “incompiuto” accanto al suo nome su tre referti, venerdì scorso è stata nona nel Super G, poi martedì 18.

Shiffrin ha detto che prevede di prendere parte alla sesta gara sabato, quando il programma alpino si concluderà con un evento a squadre aggiunto alle Olimpiadi quattro anni fa.

Il tre volte campione del mondo è arrivato nono nel Super G lo scorso venerdì e 18° nella discesa libera martedì. Quello fu il suo debutto olimpico in quelle discipline.

La pista da slalom è stata preparata da Mike Day, l’allenatore di Shiffrin con lo US Ski Team, ma questa volta non l’ha aiutata per niente in un evento che è stato di gran lunga il migliore degli ultimi anni.

READ  Moviecoin (com per convertire i finanziamenti per i film su Blockchain - Comunicato stampa di Bitcoin News)

Ha vinto una medaglia d’oro sul campo all’età di 18 anni nel 2014 e le sue 47 vittorie in Coppa del Mondo in slalom sono più nella sua carriera di qualsiasi altro pilota che abbia vinto in qualsiasi disciplina.