Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Migliorare i servizi sanitari per i giovani in Quebec

Il governo ha lanciato l’Open Space Project nel 2018 sulla base di iniziative come vuoto, in Australia, e fonderia, nella Columbia Britannica. Tre progetti pilota hanno visto la luce per la prima volta sotto la supervisione dei centri di servizi sanitari e sociali a Nord de Lille de Montreal, Laval e Sept-Ile.

È un nuovo concetto. Non è un centro giovanile, non è un centro di servizi comunitari, infatti è un servizio integrato in cui l’attenzione è più rivolta alla salute generale dei giovani.

Citazione da:Martin Thibault, Presidente, September Ellis Open Area

Un modello per i giovani e per

Tutte le aree aperte iniziano con un consiglio giovanile che ne dirige la diffusione, dalla scelta degli arredi ai servizi che vi verranno erogati.

Ho notato una differenza. Il contesto medico e il protocollo possono dissuadere molte persone.

Citazione da:Étienne Vallée, Consigliere Giovanile del Distretto Aperto di Sept-El

La sala comune nell’area all’aperto di settembre Elle permette ai giovani tra i 12 ei 25 anni di ricevere assistenza sanitaria in un ambiente amichevole e confortevole.

Foto: Radio Canada / Marc Antoine Magou

A North Beach, il posto è accogliente con un divano moderno con cuscini multicolori, tavoli bassi e alti, computer e una parete di sedili imbottiti. Tutto è fatto per rendere più facile per i giovani venire a chiedere aiuto.

Martin Thibault nella sala comune nell'area aperta il 2 settembre.

Il responsabile dell’area aperta di Sept Elle, Martin Thibault, ha lanciato uno dei tre progetti pilota nel 2019.

Foto: Radio Canada/Catherine Paradise

Qualsiasi giovane può venire a incontrare una dottoressa per un esame ITSSC’è un assistente sociale e un insegnanteIl signor Thibault spiega.

READ  Jean-Pierre Bernaud la sua salute al suo peggio? Natalie Marcay avverte e si fida di "un cattivo presagio"

A questi servizi è possibile accedere senza previo appuntamento e senza bisogno di una prescrizione medica. Soprattutto, non esiste una lista d’attesa.

Siamo davvero a disagio a parlare di questi problemi di salute, vengono quando sono pronti, non hanno bisogno di chiamarmi. Solo per citare il motivo della consulenza può essere un posto di blocco, dice l’infermiera di area aperta di Elle di settembre Ann Julie Tremblay-Huffington. Quindi ci sediamo in ufficio, iniziamo a parlare di sesso e il ragazzo se ne va con un controllo della realtà e una prescrizione.

Amélie De La Haye seduta sul divano nella sala comune nell'area all'aperto di Sept-Îles.

L’educatrice specializzata Amelie de la Haye ritiene che i giovani si sentano più a loro agio a consultare all’aperto.

Foto: Radio Canada/Catherine Paradise

Sulla North Shore, 266 giovani sono venuti a consultare l’area aperta nel 2020, per un totale di 850 interventi. I lavoratori sono convinti che alcuni di questi giovani non avrebbero dato consigli altrimenti. Gli spazi aperti accolgono i giovani fino ai 25 anni per evitare interruzioni quando raggiungono l’età adulta.

Quando invecchi, non perdere l’altoparlante. Non devi ricominciare da capo e raccontare tutta la tua storia, questo è il divertimento.

Citazione da:Sophie Lapierre Belanger, Membro del Consiglio dei giovani dell’Open District Sept-Ile

Diffuso in tutto il Quebec

Il governo sta attualmente investendo 40 milioni di dollari per aprire 25 aree aperte nella contea entro il prossimo anno.

Dall’autunno ce ne sarà uno a Montérégie, uno a Estrie, uno a Gaspésie e uno a Saguenay.

Un gruppo di donne che guardano le planimetrie delle stanze su un foglio al centro del tavolo.

La direttrice del progetto Doris Holly discute la futura posizione dell’Open Space di Saguenay con giovani e lavoratori.

Foto: Radio Canada/Catherine Paradise

Il direttore del progetto Doris Houle si sta preparando ad aprire una stanza nel centro di Jonquière, prevista per ottobre. Crede che il bisogno sia grande in tutti i settori.

READ  Come la scienza ha costretto Nordal Lelande a confessare il suo omicidio

Ci sono giovani che non possiamo raggiungere ea cui non possiamo fornire servizi. In seguito hanno raggiunto Grid e la situazione è peggiorata. È un ottimo progetto preventivo. Possiamo prevenirlo invece di aspettare che si deteriori?

Entro il 2020, saranno istituite altre 18 aree aperte in ciascuna regione del Quebec.