Febbraio 5, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Michaela Shiffrin eguaglia il record di Coppa del Mondo di Vonn con la sua 82esima vittoria

Mikaela Shiffrin ha eguagliato il record di pattinaggio artistico della Coppa del Mondo femminile di Lindsey Vonn con la sua 82esima vittoria domenica.

Shiffrin ha guidato dall’inizio alla fine per vincere uno slalom gigante con un ampio margine e ora può battere il segno di Vonn nello slalom notturno in programma a Flachau, in Austria, martedì.

“Ero così nervoso questa corsa. Ho avuto un’eruzione cutanea sul viso ed ero così nervoso “, ha detto Shiffrin. “Non so perché, forse era a causa dell’82. Volevo solo pattinare bene, e l’ho fatto.”

Shiffrin ha festeggiato urlando, poi si è chinata e ha messo le mani sui suoi bastoni prima di baciare i suoi pattini alla cerimonia di premiazione.

“È stata una lotta. Ma le condizioni erano piuttosto interessanti, e ho ricevuto un rapporto dagli allenatori e mi hanno detto, ‘È davvero attaccabile, quindi provaci'”, ha detto. “Sono stata in questa posizione prima e ci ho rinunciato e oggi ho voluto lottare per questo”.

Già con otto vittorie in questa stagione, Shiffrin si sta anche avvicinando rapidamente al record complessivo di Ingemar Stenmark – sia maschile che femminile – di 86 vittorie.

Vonn si è ritirata quattro anni fa quando gli infortuni hanno posto fine alla sua ricerca del record di Stenmark.

Michaela Shifrin dagli Stati Uniti guarda dall’alto in basso dopo aver sciato. (Foto AP)

Shiffrin e Vonn ora hanno ciascuno 20 vittorie in più rispetto alla donna successiva nella lista di tutti i tempi, la 62enne Annemarie Moser-Pröll dell’Austria.

Mentre la tanto infortunata Vonn ha richiesto 395 gare per ottenere le sue 82 vittorie, Shiffrin l’ha fatto in sole 233 gare. E all’età di 27 anni, Shiffrin potrebbe competere per molti altri anni e vincere molte più gare.

READ  Eriksen torna al Milan dopo l'arresto cardiaco a Euro | Gli sport

Il successo di Shiffrin arriva quasi un anno dopo una prestazione deludente alle Olimpiadi di Pechino, quando ha gareggiato in sei eventi senza vincere una medaglia.

Tuttavia, vincere questa gara non è mai sembrato essere in dubbio.

Shiffrin è stato il primo antipasto. (file)

In una mattinata nuvolosa, Shiffrin ha fatto la partenza migliore e ha effettuato una corsa di apertura più aggressiva rispetto a una delle sue due corse sul ripido percorso Podkorin di sabato, quando è arrivata sesta.

“Non potrei pattinare più velocemente”, ha detto Shiffrin dopo la sua prima corsa. “Mi sono sentito molto meglio in questa prima manche rispetto a ieri. Ho dovuto provare a cambiare il mio feeling rispetto a ieri. È stato un ottimo skate e ne sono contento.”

Shiffrin è stata l’ultima pattinatrice donna ad iniziare la seconda manche e ha aumentato il suo vantaggio ad ogni checkpoint per finire 0,77 secondi davanti all’italiana Federica Brignone e 0,97 davanti alla svizzera Lara Gut-Behrami.

Con solo pochi fan americani in gara vicino al confine italiano, i sostenitori della concorrente slovacca Petra Vlhova hanno acclamato Shiffrin a gran voce. Alcuni bambini sventolavano bandiere americane e membri della famiglia di Paula Multzan, un’altra pattinatrice americana, indossavano maglie da hockey americano.

Shiffrin ha anche preceduto Moser-Brühl e Tessa Worley della Francia con la sua 17esima vittoria nello slalom gigante per il secondo posto nella lista del rally femminile dietro solo a Verne Schneider, la sciatrice svizzera, che ne ha vinte 20.

La sciatrice neozelandese Alice Robinson è stata vittima di una brutta caduta durante la sua seconda manche, sbattendo la faccia sulla neve, ma si è rapidamente rialzata ed è scivolata sul fondo.

READ  Intervista a Christian Romero: il difensore del Tottenham che ha quasi lasciato il calcio per diventare campione del mondo in vista del derby di North London | notizie di calcio