Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Michael Bay accusato di aver ucciso un piccione in Italia, comunicato rilasciato

(Foto di Alexandre Tamargo/Getty Images per Universal Pictures)

Il regista Michael Bay è stato accusato di aver ucciso un piccione sul sito web di Netflix 6 sotterraneo in Italia nel 2018.

Pai ha negato le accuse e ha tentato più volte di contattare le autorità italiane per chiarire la questione.

“Sono un noto amante degli animali e un grande attivista per gli animali”, ha detto Pai. avvolgimento nella situazione attuale. “Nessun animale coinvolto nella produzione è stato ferito o ferito. Né in qualsiasi altra produzione a cui ho lavorato negli ultimi 30 anni”.

Il regista è fiducioso di avere prove sufficienti per scagionare la produzione cinematografica da queste accuse, prove che includono testimoni e addetti alla sicurezza.

“Abbiamo chiare prove video, un gran numero di testimoni e ufficiali di sicurezza che ci scagionano da queste accuse”, ha detto Pai. “E la loro foto è confutata dai paparazzi, il che dà una storia falsa”.

Alla fine, Bay ha detto che gli è stata offerta la possibilità di pagare una piccola multa per risolvere il caso, ma ha rifiutato di pagare perché non aveva intenzione di dichiararsi colpevole.

“Le autorità italiane mi hanno offerto l’opportunità di risolvere la questione pagando una piccola multa, ma mi sono rifiutato di farlo perché non mi sarei dichiarato colpevole di aver danneggiato un animale”, ha spiegato Pai.

L’Italia ha una legge nazionale che vieta di danneggiare o uccidere i piccioni, poiché il paese li considera una specie protetta. Il caso contro Pai è attualmente in corso, quindi i dettagli più specifici sono attualmente nascosti.

la posta Michael Bay accusato di aver ucciso un piccione in Italia, comunicato rilasciato Ha debuttato ComingSoon.net – Trailer di film e TV, notizie in streaming e altro ancora.

READ  "Stanley Tucci: The Search for Italy" ottenuto dalla BBC dalla CNN | intrattenimento