Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Mav Machine MSU è orgogliosa dell’Italia

31 dicembre — Pollice in su alla banda musicale dei Maverick Machine della Minnesota State University per il Frascati Festival di capodanno in Italia e un’altra parata di capodanno a Roma, una delle più grandi al mondo.

La band ha ricevuto un invito nel 2019 dal Sindaco di Roma. L’apparizione era stata programmata l’anno scorso, ma è stata ritardata a causa della pandemia.

A Roma il Festival di Frascati e la sfilata di Capodanno sono diventati eventi popolari per festeggiare il nuovo anno.

Molte persone nell’area di Mankato hanno familiarità con la macchina Maverick. Homecoming Parade, Kiwanis Holiday Lights Parade o partite di hockey e calcio.

Una squadra che rappresenterà bene Mankato e Minnesota alla celebrazione. Il direttore della band Michael Thursby ha detto che vuole assicurarsi che gli studenti vivano un’area ricca di cultura e storia.

Camion postali elettrici

Complimenti per l’annuncio del servizio postale degli Stati Uniti che acquisterà decine di migliaia di veicoli elettrici per le consegne nei prossimi anni.

La mossa è una spinta all’impegno del presidente Joe Biden di eliminare gradualmente i veicoli alimentati a gas dalla flotta federale, la più grande flotta di veicoli del mondo.

Il servizio postale acquisterà 66.000 veicoli elettrici nei prossimi anni e prevede di acquistare esclusivamente camion per le consegne a emissioni zero entro il 2026. Il piano da quasi 10 miliardi di dollari rappresenta un importante cambiamento rispetto ai precedenti annunci secondo cui sarebbe stato acquistato solo un numero relativamente piccolo di veicoli elettrici. .

La spesa comprende finanziamenti già autorizzati dal Congresso per combattere il cambiamento climatico.

I veicoli elettrici sono ideali per i veicoli per la consegna della posta che operano su rotte locali limitate con un basso chilometraggio giornaliero.

READ  Power Rankings UEFA Euro 2020: finale Italia-Inghilterra dopo i quarti di finale

La decisione è un grande passo verso lo spostamento di veicoli alimentati a gas.

Fallimento del volo

Per Southwest Airlines, Thumbsdown, dic. 22 ha cancellato più di 13.000 voli perché la sua tecnologia obsoleta non riusciva a tenere il passo con la riprogrammazione richiesta dalla tempesta invernale.

Si stima che più di 1 milione di passeggeri siano stati colpiti dal crollo della compagnia aerea.

Altre compagnie aeree hanno dovuto riprogrammare i voli a causa delle condizioni meteorologiche che ogni passeggero dovrebbe aspettarsi. Southwest ha rappresentato giovedì oltre il 95% dei voli cancellati negli Stati Uniti.

Un mese fa l’amministratore delegato della compagnia aerea con sede a Dallas ha ammesso che la crescita dell’azienda stava superando gli strumenti di cui disponeva. Ecco perché tutti quei vacanzieri non avrebbero dovuto prenotare i voli utilizzando il sistema no-pivot in caso di maltempo. A causa di sistemi obsoleti, i piloti e gli assistenti di volo non potevano essere schierati in caso di interruzione dei servizi di volo.

Il segretario ai trasporti degli Stati Uniti Pete Buttigieg e alcuni membri del Congresso chiedono che Southwest paghi ai passeggeri camere d’albergo, pasti e voli alternativi prenotati con altre compagnie aeree. Sarebbe una mossa gradita. Sarebbe ancora meglio se venissero presi provvedimenti per evitare che ciò accada di nuovo nel sud-ovest.

L’immortale leggenda di Pelé

Un pollice in su per la vita e l’eredità di Edson Arantes do Nascimento, il brasiliano conosciuto da miliardi di persone solo come Pelé, un atleta che ha cambiato il calcio e rimane una leggenda amata molto tempo dopo che i suoi giorni di gioco sono finiti.

READ  Italia e Argentina cercano di porre fine alla sconfitta in serie

Pelé è morto giovedì all’età di 82 anni, poche settimane dopo che la Coppa del Mondo – un torneo mondiale di calcio in cui ha segnato un paio di gol nel campionato del 1958 all’età di 17 anni – lo ha reso una superstar globale. È diventato il primo giocatore nazionale nero moderno del Brasile. Una figura globale così rispettata che una guerra civile è stata fermata in Nigeria in modo che potesse giocare lì a una partita di esibizione. La fine della sua carriera con il New York Cosmos a metà degli anni ’70 lo ha aiutato a prendere piede nel calcio americano.

È passato quasi mezzo secolo da quando Pelé ha suonato, ma l’immagine gioiosa e la leggenda ispiratrice sopravvivono nonostante la sua scomparsa.