Luglio 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Matteo Bertini fa la storia italiana con Lorenzo Soneko Wimbledon Ultimi 16 posti | Tour ATP

Matteo Beretini ha registrato sabato la sua centesima vittoria in tournée, raggiungendo la quarta prova del campionato a Wimbledon (anche 2019).

Settima testa di serie L’Italia ha prolungato la sua striscia di otto vittorie consecutive sui campi in erba quest’anno, battendo lo sloveno Aljaz Bedene 6-4, 6-4, 6-4 in un’ora e 41 minuti. La partita, che si è svolta sul campo n. 2, è stata sospesa per un’ora e 31 minuti a causa della pioggia, con Bedin che ha servito 3-3, Deuce nel primo set.

Beretini, in lotta per un posto nella finale NITO ATP in programma a Torino dal 13 al 21 novembre, è arrivato all’All England Club dopo aver conquistato il suo quinto titolo ATP Tour al Chinch Championship (D) . Nemmeno io). Ha anche vinto il titolo del Serbian Open a Belgrado (D. Karatsev) ad aprile ed è arrivato secondo al Mutua Madrid Open (L. Sverrev) a maggio.

Ora sfiderà il bielorusso Ilia Ivashka, che ha sconfitto l’australiano Jordan Thompson 6-4, 6-4, 6-4 in due ore. Bertini spera di migliorare la sua eccellente prestazione a Wimbledon, con Roger Federer che dovrebbe uscire dal quarto round nel 2019.

Vedi tabella | Ascolta Radio Wimbledon | Elenco delle emittenti (PDF)

Il quarto incontro diretto della coppia ATP Head 2 si è svolto di nuovo alle 13:10, dopo che le prime sei partite erano iniziate alle 11:29 ora locale a causa della pioggia. Il primo set si è poi rivelato favorevole a Berettini, quando gli italiani hanno preso Bedini fuori custodia e sono arrivati ​​con un reddito basso a rompere il servizio. Bertini ha chiuso il primo set vincendo 20 dei 23 punti al servizio.

READ  L'ADA di Warner si sta espandendo nel mondo in Italia e Russia

Nella seconda partita del secondo set, Bertini ha affrontato due palle break e poi ha messo pressione a Beden per un miglioramento. Il numero 9 del mondo ha chiuso il 36° minuto di gioco con una serie di ace e ha vinto le prime due partite del terzo set. Nel primo turno del Wimbledon 2019, Bertini ha sconfitto la Bedini 3-6, 6-3, 6-2, 7-6 (3) chiudendo il match con il suo 20° ace.

Altrove, il compagno di squadra di Berettini, 23° testa di serie, e il finalista del Viking International Eastbourne della scorsa settimana, Lorenzo Soneko, hanno sconfitto James Duckworth 6-3, 6-4, 6-4 in un’ora e 47 minuti sul campo 17. Soneko conduce 4-2 nel primo set dopo 20 minuti di gioco.

Con le vittorie sia di Berettini che di Sonego, per la terza volta nella storia di Wimbledon, due uomini italiani sono passati agli ottavi – 1949 (Giovanni Guccelli e Rolando del Bello) e 1955 (Nicola Pietrangeli e Giuseppe Merlo).