Maggio 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Maserati GranTurismo Fulgur EV 2023 acquisirà 880 kW, tutto interruttore elettrico previsto entro il 2030

La casa automobilistica italiana targata Tridente abbandonerà l’alimentazione a benzina entro il 2030, con sei nuovi veicoli elettrici previsti solo tra il 2023 e il 2025, di cui tre sportive o supercar.


Nota: le immagini teaser di GranTurismo sono state evidenziate per chiarezza.

Produttore italiano di auto sportive e di lusso Maserati andremo Elettricità alla fine del presente contratto Una delle sue prime nuove auto elettriche sarà la GranTurismo Coupé ad alte prestazioni, che eroga oltre 880 kW.

È stato confermato durante la notte che tutti i modelli Maserati venduti nel mondo saranno elettrificati entro il 2030, seguendo le sue filiali all’interno del gruppo Stylantis, tra cui la francese DS (EV entro il 2024), l’italiana Lancia (2024) e l’Alfa Romeo (2027).

Il marchio prevede di lanciare Sei nuove auto elettriche entro il 2025, che secondo Maserati lo renderà “il primo marchio di lusso a completare la gamma di veicoli elettrici”, con due SUV, berline, auto sportive o supercar. Tutti i veicoli elettrici Maserati indosseranno il badge italiano “Fulgor”, che significa “fulmine”.



Ogni Maserati in vendita nel 2025 offrirà un’opzione elettrificata, superando la berlina Ghibli della BMW Serie 5, che è stata lenta da vendere rispetto ai suoi concorrenti sin dal suo lancio nel 2014.

La prima ad essere lanciata sarà una versione elettrica della GranTurismo di nuova generazione, prevista per il prossimo anno sia con motori a benzina che completamente elettrici.

L’auto sarà alimentata da tre motori elettrici (due al posteriore e uno all’anteriore) e una batteria agli ioni di litio più grande montata più in basso al centro dell’auto, sviluppando una “strada” di 883 kW (1.200 CV metrici) – comodamente rendendola la Maserati più potente mai realizzata.



Sarà in grado di accelerare fino a 100 km / h in meno di tre secondi, verso una velocità massima “superiore” a 300 km / h. Si dice che le capacità di ricarica rapida CC siano “di prima classe”.

Il teaser rivela qualcosa in più rispetto a quanto visto nelle foto spia, con proporzioni che ricordano un’auto a trazione anteriore (considerando lo stile che adotterà il modello a benzina), ruote motrici orientate all’aerodinamica e fari da supercar MC20.

La nuova GranTurismo coupé produrrà anche una GranCabrio gemella convertibile, disponibile anche con alimentazione elettrica Folgore.



Più tardi, nel 2023, Maserati rilascerà una versione elettrica del SUV di medie dimensioni Grecale, anche se a differenza dei tre motori GranTurismo e del previsto sistema di ricarica da 800 volt, la Grecale Folgore tende a rimanere con due motori e hardware da 400 volt, a causa di Condividi le fondamenta del bambino di sette anni con l’Alfa Romeo Stelvio.

Tuttavia, si ritiene che l’auto sia ancora in grado di erogare 500 kW combinati, circa 60 kW in più rispetto al motore Ferrari V8 biturbo da 3,9 litri a benzina del Levante Trofeo.

La Grecale a benzina sarà presentata la prossima settimana (22 marzo), in vista delle prime consegne australiane previste per il quarto trimestre del 2022 (ottobre-dicembre).



Entro il 2025 verrà rilasciata una versione elettrica della supercar MC20 e si prevede che utilizzerà tre motori.

Entro il 2025 dovrebbero arrivare anche la prossima generazione (dimensioni Serie 7) della berlina ammiraglia Quattroporte e dei modelli SUV di grandi dimensioni Levante X5, anche se I rapporti indicano Questi saranno solo elettrici e forniranno capacità di guida semi-autonoma di livello 3.

Con sei modelli negli showroom entro il 2025, Maserati prevede di diventare completamente elettrificata entro il 2030.



Resta da vedere se questi nuovi veicoli elettrici arriveranno in Australia, anche se il nuovo SUV elettrico si allineerà con le tendenze di vendita locali.

Alex Misoyannis

Alex Misoyannis scrive di automobili dal 2017, quando ha aperto il suo sito web, Redline. Ha contribuito a Drive nel 2018, prima di entrare a far parte di CarAdvice nel 2019, diventando un giornalista che contribuisce regolarmente al team di notizie nel 2020. Le auto hanno svolto un ruolo centrale per tutta la vita di Alex, dalla navigazione tra le riviste di auto in giovane età, alla crescita intorno alle auto ad alte prestazioni in famiglia Amante dell’auto.

Leggi di più su Alex Misoyannis

READ  Diretta streaming di Euro 2020: la reazione dell'Inghilterra contro la Danimarca mentre iniziano oggi i preparativi per la finale