Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’uomo armato è rimasto all’interno per oltre un’ora

Un briefing convocato dai funzionari della pubblica sicurezza del Texas per spiegare la sequenza temporale dell’attacco ha fornito frammenti di informazioni precedentemente sconosciute.

Tuttavia, quando tutto finì, si era aggiunto alle preoccupanti domande che circondavano l’attacco, incluso il tempo impiegato dalla polizia per arrivare sulla scena e affrontare l’uomo armato, e l’apparente incapacità di chiudere a chiave la porta della scuola in cui era entrato.

Dora Mendoza, nonna della vittima Amerie Jo Garza, si asciuga le lacrime dagli occhi mentre rispetta sua nipote. (AFP)

Invece, Ramos è entrato nell’edificio “senza ostacoli” attraverso una porta apparentemente sbloccata, ha affermato Victor Escalon, direttore regionale del Dipartimento di pubblica sicurezza del Texas.

Ha detto che gli agenti di polizia locale sono entrati nell’edificio quattro minuti dopo, ma sono tornati dopo uno scambio di colpi con l’uomo armato.

La crisi non si è conclusa fino a circa un’ora dopo l’ingresso di un gruppo di guardie di frontiera.

Escalon ha detto che Ramos, che aveva individuato un punto in una classe di quarta elementare che stava prendendo di mira, è stato ucciso durante la sparatoria.

Molti altri dettagli del caso e la risposta della polizia rimangono oscuri.

Il motivo del massacro – la sparatoria a scuola più mortale da Newtown, nel Connecticut, dieci anni fa – rimane sotto inchiesta, con le autorità che affermano che Ramos non ha precedenti penali o di salute mentale.

Gli uomini formano un cerchio di preghiera in un luogo commemorativo per le vittime della sparatoria alla Robb Elementary School di Ovaldi, in Texas.
Gli uomini formano un cerchio di preghiera in un luogo commemorativo per le vittime della sparatoria alla Robb Elementary School di Ovaldi, in Texas. (AFP)

Durante l’assedio, spettatori frustrati hanno esortato gli agenti di polizia a prendere d’assalto la scuola, hanno detto i testimoni.

“Vai là! Vai là!” Le donne hanno gridato agli ufficiali poco dopo l’inizio dell’attacco, ha detto Juan Carranza, 24 anni, che ha assistito alla scena da fuori una casa dall’altra parte della strada.

Carranza ha detto che gli ufficiali avrebbero dovuto entrare prima nella scuola: “C’erano di più. Ce n’era solo uno”.

Steve Macro, direttore del Dipartimento di pubblica sicurezza del Texas, mercoledì ha difeso l’agenzia, dicendo: “La linea di fondo è che le forze dell’ordine erano lì. Sono state coinvolte immediatamente. Hanno contenuto (Ramos) in classe”.

Le croci con i nomi delle vittime della sparatoria sono state collocate martedì fuori dalla Robb Elementary School di Ovaldi, in Texas.
Le croci con i nomi delle vittime della sparatoria sono state collocate martedì fuori dalla Robb Elementary School di Ovaldi, in Texas. (AFP)

Il capo della pattuglia di frontiera Raul Ortiz non ha fornito un orario, ma ha affermato più volte che gli ufficiali tattici della sua agenzia che sono arrivati ​​​​alla scuola non hanno esitato.

Ha detto che si sono mossi rapidamente per entrare nell’edificio, allineati in un “tumulo” dietro un cliente con uno scudo.

“Quello che volevamo assicurarci era di muoverci velocemente, agire velocemente, ed è esattamente quello che hanno fatto questi agenti”, ha detto Ortiz a Fox News.

Ma un funzionario delle forze dell’ordine ha affermato che una volta raggiunto l’edificio, gli agenti della pattuglia di frontiera hanno avuto problemi a sfondare la porta dell’aula e hanno dovuto far aprire la stanza a un membro del personale con una chiave.

Il funzionario ha parlato in condizione di anonimato perché non autorizzato a parlare pubblicamente dell’indagine.

La polizia si riunisce fuori dalla scuola elementare di Ovaldi, in Texas.
La polizia si riunisce fuori dalla scuola elementare di Ovaldi, in Texas. (AFP)

Un portavoce del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, il tenente Christopher Olivares, ha detto alla CNN che gli investigatori stavano cercando di stabilire se l’aula fosse, in effetti, chiusa o fortificata in qualche modo.

Javier Cazares, la cui figlia di quarta elementare, Jacqueline Cazares, è stata uccisa nell’attacco, ha detto di essersi precipitato a scuola quando è avvenuto il massacro.

Quando è arrivato, ha visto due agenti fuori dalla scuola e circa altri cinque che scortavano gli studenti fuori dall’edificio.

Ma ha detto che sono trascorsi 15 o 20 minuti prima che gli ufficiali arrivassero in armatura, equipaggiati per affrontare l’uomo armato.

Man mano che più genitori entravano nella scuola, ha detto Cazares, lui e altri hanno fatto pressioni sulla polizia affinché agisse. Ha sentito di quattro spari prima di ordinare a lui e agli altri di tornare al parcheggio.

“Molti di noi litigavano con la polizia: ‘Dovete andare tutti là fuori. Tutti voi dovete fare il vostro lavoro”. La loro risposta è stata: “Non possiamo fare il nostro lavoro perché voi ragazzi state entrando”, ha detto Casares.

I servizi di emergenza e i residenti locali si riuniscono fuori dalla Robb Elementary School di Ovaldi, in Texas.
I servizi di emergenza e i residenti locali si riuniscono fuori dalla Robb Elementary School di Ovaldi, in Texas. (AFP)
La polizia fuori dalla scuola elementare Robb a Ovaldi, in Texas, dopo una sparatoria.
La polizia fuori dalla scuola elementare Robb a Ovaldi, in Texas, dopo una sparatoria. (AFP)

Ramos ha speronato il suo camion in un fosso fuori dalla scuola, ha preso il suo fucile semiautomatico AR-15 e ha sparato a due persone fuori da un’impresa di pompe funebri, che sono scappate illese, secondo autorità e testimoni.

Per quanto riguarda l’ufficiale della scuola armata, stava guidando nelle vicinanze ma non era nel campus quando Ramos ha colpito il suo camion, secondo un dirigente che non era autorizzato a discutere il caso e ha parlato in condizione di anonimato.

Il funzionario delle forze dell’ordine ha affermato che gli investigatori hanno concluso che l’ufficiale scolastico non era di stanza tra la scuola e Ramos, lasciandolo incapace di affrontare l’assassino prima che entrasse nell’edificio.

READ  Il Vietnam blocca la capitale, Hanoi, mentre aumentano i casi di COVID-19 | Notizie sulla pandemia del virus corona