Ottobre 19, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

LumenAI: trasformazione digitale aziendale

Che cos’è la data science e come può servire le prestazioni aziendali?

La scienza dei dati, o scienza dei dati, combina diverse discipline con l’obiettivo di risolvere problemi analitici complessi. All’inizio troviamo le statistiche, un sistema che raccoglie e analizza i dati per renderli comprensibili a tutti. Poi, con l’esplosione quantistica dei dati digitali, il fenomeno dei “big data”, o big data, è emerso nei primi anni del 2010, ponendo il problema dell’archiviazione di così grandi quantità di dati.

Con la questione della strutturazione e dell’utilizzo di questi blocchi di dati grezzi, è emerso il concetto di data science. L’obiettivo era combinare, studiare e sintetizzare molte fonti di dati disperse su reti diverse al fine di ideare soluzioni che soddisfino le esigenze degli utenti in vari campi, dal marketing all’industria, alla salute e alle risorse umane. Poi sono apparse nuove professioni (scienziato dei dati, analista dei dati, ingegnere dell’apprendimento automatico), che richiedeva competenze in matematica, statistica, ingegneria informatica e un vero orientamento al business. Questi profili in grado di padroneggiare la data science sono oggi sempre più richiesti dalle aziende in quanto la loro competenza consente di automatizzare in modo tempestivo attività costose e a basso valore aggiunto per aiutare il processo decisionale e aumentare la produttività.

Cosa offre LumenAI?

L’azienda è stata fondata nel 2016 da ricercatori di machine learning che volevano applicare i risultati della loro ricerca all’industria. Società di consulenza con sede a Tours, dove si trova il nostro datalab, a Pau, Rennes e Parigi, LumenAI Supporta la trasformazione digitale delle aziende In tutti i loro problemi sui dati. Forniamo ai nostri clienti esperti responsabili dello screening e della valutazione dei loro dati al fine di produrre soluzioni di machine learning per creare valore. Supportiamo quotidianamente grandi gruppi, come Total, ma anche start-up e PMI a livello nazionale.

Questa attività di consulenza ci consente anche di finanziare la nostra ricerca e sviluppo, che è al centro della nostra cultura e del nostro DNA. Il nostro team di ricerca e sviluppo lavora su due assi: elaborazione automatica del linguaggio (NLP) e segmentazione in tempo reale. Il primo migliora le prestazioni dei database e li rende “intelligenti”. Il secondo si applica alla rilevazione delle anomalie, in particolare della cybersecurity, attraverso una metodologia molto innovativa e promettente derivante dalla teoria matematica dei grafici.

In LumenAI, siamo convinti che lo sfruttamento dei dati in tempo reale sia un valore aggiunto significativo in un mondo che richiede un processo decisionale istantaneo, rafforzato dall’arrivo dell’Internet of Things. Infatti, grazie alla manipolazione del flusso di dati in movimento, solo il risultato è importante, che evita di raddoppiare l’archiviazione dei dati e si allinea con il nostro impegno a favore di un’IT “più verde”

Una caratteristica del nostro processo è il trasferimento di tecnologia e conoscenza tra laboratori di ricerca, attraverso partnership, e industrie.

che cosa succede

LumenAi porta avanti le sue attività alle frontiere della ricerca e del business con un forte impegno per l’IT verde. Ciò è confermato dalla nostra ricerca sugli algoritmi ad alta efficienza energetica che rispettano i dati degli utenti.

LumenAI fa anche parte del Defense Cyber ​​Command Incubator, inaugurato nell’ottobre 2019 a Rennes. Associato all’Agenzia per l’innovazione della difesa, questo sito Web riunisce accademici, aziende ed esperti della Direzione generale del controllo degli armamenti delle informazioni (DGA-MI) per progetti innovativi sulla sicurezza informatica.

Organizziamo anche un file Incontro “Big Data e Machine Learning – Parigi” Ciò rende possibile demistificare l’IA e scambiare opinioni tra professionisti e ricercatori.

READ  Gli scolari dell'Yonne scoprono l'affascinante mondo della scienza all'INSPE Auxerre