Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Ucraina chiede la cessazione dell’adesione di Russia e Bielorussia al Fondo monetario internazionale ea tutte le organizzazioni della Banca mondiale

L’Ucraina chiede la cessazione dell’adesione di Russia e Bielorussia al Fondo monetario internazionale e a tutte le organizzazioni del Gruppo della Banca mondiale.

“Ho appena firmato un appello ufficiale a Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Germania, Francia, Italia e Giappone per chiedere la cessazione dell’adesione di Russia e Bielorussia al Fondo Monetario Internazionale e a tutte le organizzazioni del Gruppo Banca Mondiale Questi sono due paesi che hanno violato i loro obblighi e indirizzato le loro politiche alla guerra”, ha scritto il primo ministro ucraino Denis Shmyal su Telegram, riferisce Ukrinform.

Ha osservato che l’Ucraina ha espresso argomentazioni chiare e ha fatto riferimento a diversi articoli dell’accordo con il Fondo monetario internazionale e agli articoli dell’accordo BIRS, che Russia e Bielorussia hanno trascurato.

“Nessuna azione è in conflitto con l’obbligo di mantenere la stabilità e condizioni economiche ordinate più della guerra. Ecco perché il FMI dà agli Stati membri il diritto di rispondere in modo appropriato alla situazione e difendere il loro mandato. Chiediamo ai paesi del G7 di fornire supporto nell’avvio e attuare misure per sospendere le operazioni del FMI, la Federazione internazionale e il Gruppo della Banca mondiale insieme a Russia e Bielorussia e porre fine alla loro appartenenza a queste organizzazioni”, ha scritto il capo del governo ucraino.

Il 24 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato l’inizio dell’invasione dell’Ucraina. Le forze russe stanno bombardando e distruggendo infrastrutture chiave, effettuando intensi bombardamenti di città e villaggi ucraini usando artiglieria, sistemi di lancio multiplo di razzi e missili balistici.

In Ucraina è stata imposta la legge marziale ed è stata annunciata una mobilitazione generale.

L’Ucraina ha ufficialmente intentato una causa contro la Federazione Russa dinanzi alla Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite all’Aia. Il procuratore della Corte penale internazionale Karim Khan ha avviato un’indagine sulla situazione in Ucraina.

READ  Un piccolo hotel da 8 milioni di dollari pianificato per Windsor Little Italy

Sega