Settembre 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’organizzatore ha detto che avrebbe permesso alla Russia di competere nell’Eurovision Song Contest nonostante l’invasione

“L’Eurovision Song Contest è un evento culturale non politico”, si legge in una dichiarazione fornita alla CNN da Eurovision. Unione Europea di Radiodiffusione [European Broadcasting Union] Tuttavia, è preoccupato per gli eventi in corso in Ucraina e continuerà a monitorare da vicino la situazione”.

L’Ucraina ha presentato una petizione alla European Broadcasting Union per impedire alla Russia di partecipare alla competizione alla luce dell’invasione, secondo affermazione quello era traduttore di NPR. La richiesta è stata avanzata in una lettera che chiedeva principalmente all’EBU di rimuovere i media russi dall’associazione.
La Russia non ha ancora selezionato un artista per partecipare al concorso. Ha detto che hanno tempo fino a metà marzo per farlo Eurovisione sito web.
Pochi giorni fa, il gruppo rap Kalosh Orchestra è stato scelto per rappresentare l’Ucraina all’Eurovision Song Contest, che si terrà a Torino, in Italia, a maggio.
In una dichiarazione dopo la sua selezione“Promettiamo a ogni ucraino che onoreremo la tua scelta. In tempi difficili per il nostro paese, faremo conoscere la nostra presenza in tutto il mondo”, ha detto il cantante della Kalush Orchestra, Oleh Psyuk.
La squadra ha ottenuto il secondo posto nella finale nazionale dell’Ucraina e ha vinto il voto del pubblico. Alla fine sono stati scelti per sostituire Alina Pash, che si è ritirata dalla competizione in mezzo a polemiche Durante un viaggio ha fatto in Crimea controllata dalla Russia.
CEO svedese Eurovision, SVT, Hanna Stjärne, Chiamato all’Eurovision di riconsiderare la sua decisione di consentire la partecipazione della Russia.