Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lorenzo Musetti segna il trofeo dello United per l’Italia contro il Brasile | Giro dell’ATP

Lorenzo Musetto Giovedì è stato messo alla prova, ma l’italiano ha giocato per il suo paese nella sua prima partita della stagione.

Il 20enne ha pareggiato per l’Italia Coppa Unita Il brasiliano Felipe Meligeni Rodríguez ha battuto l’Alves 6-3, 6-4 rompendo l’1-1 contro il Brasile. L’azione di venerdì ora deciderà il pareggio del Gruppo E Matteo Peretti Impostato nella partita di apertura contro Diego Monteiro Numero 1 nel singolare maschile.

Musetti ha dovuto affrontare un’energica azione del suo avversario brasiliano, il cui zio è un ex numero 25 del mondo Fernando Meligeni. Ma alla fine la sua creatività e costanza si sono rivelate troppo difficili per Meligeni Alves dopo 73 minuti.

“Sono felice di essere qui. Abbiamo una grande squadra alle spalle e sono felice di ottenere il primo punto e la prima vittoria qui a Brisbane”, ha detto Musetti. “Sono sicuro che domani lotteremo, sicuramente non è facile, ma faremo del nostro meglio.


Credito fotografico: Bradley Canaris/Getty Images

All’inizio della giornata, il Brasile ha guidato l’Italia al quinto posto per 1-0 dopo la vittoria della numero 15 del mondo Beatriz Haddad Maia sulla numero 27 del mondo Martina Trevisan.

“Abbiamo suonato a metà dello scorso anno ed erano tre set”, ha detto Haddad Mia. “Ho lavorato molto duramente per giocare il mio miglior tennis. Ho lavorato molto duramente nella preseason per essere il più pronto possibile oggi”.

Il giocatore più migliorato dell’Hologic WTA Tour nel 2022, Haddad Mia ha ripreso da dove aveva interrotto nella sua stagione di successo. Il numero 1 brasiliano ha dominato dietro il servizio, conquistando il 73% dei suoi punti sulla prima.

READ  Sarah Joe Soltovieri '18, G'19 riflette il suo impatto sul ritorno del progetto School of Education Italia

Trevisan, in semifinale Roland Garros L’anno scorso, ha faticato a trovare incursioni. Affrontando il terreno costante e la pressione di ritorno di Haddad Miah, ha servito solo una volta nella partita ed è stata rotta sei volte.

La vittoria di un’ora e 18 minuti ha visto Trevisan battere Haddad Mia 2-0, dopo aver battuto l’italiano in tre set a Toronto la scorsa estate.