Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’operatore delle Ferrovie dello Stato italiano è stato messo in subbuglio dalle indagini

Tra le indagini della Procura di Roma sugli accordi tra la compagnia e l’assicuratore generale, l’operatore ferroviario statale italiano Ferrovi dello Stato Italiano è stato messo in subbuglio prima che il suo ordine di amministratore delegato scada il mese prossimo.

Funzionari della legge di Roma stanno indagando sull’accordo dopo che gli informatori hanno espresso preoccupazione per il pagamento di 1,59 milioni di dollari in assicurazioni all’amministratore delegato delle ferrovie.

Gianfranco Battisti, quando nel marzo 2014 era a capo della Divisione Alta Velocità della FSI, ha presentato istanza assicurativa per la malattia ed è stato pagato dal Generale otto mesi dopo. Successivamente è stato promosso a un incarico più alto nel 2018 dal governo di coalizione anti-establishment italiano.

L’ordine di Batiste come amministratore delegato scadrà nella prossima assemblea generale di maggio, con il presidente Gianluigi Castelli e cinque membri del comitato. Il governo del presidente del Consiglio Mario Draghi dovrà decidere se prolungare il mandato dell’amministrazione e del consiglio per altri tre anni o se fare nuove nomine.

L’FSI, che produce oltre il 2 per cento del PIL italiano, è destinato a essere uno dei maggiori beneficiari del programma di recupero del governo italiano finanziato dall’Unione europea. Questa è Roma Bozza del piano B si aspetta 32 miliardi di dollari per progetti infrastrutturali, compresi gli aggiornamenti ferroviari ad alta velocità.

Il Generale è stato il più grande beneficiario di contratti assicurativi con l’operatore ferroviario per due decenni, guadagnando 12,4 miliardi di dollari nel 2019 ed essendo uno dei maggiori datori di lavoro in Italia con un totale di 81.400 lavoratori. I documenti di FSI mostrano che l’assicuratore ha guadagnato più di $ 12.812 milioni da FSI dal 2007 al 2019. In confronto, altri assicuratori provengono dalla compagnia durante lo stesso periodo. Guadagnato 34,7 milioni, secondo i record.

Il generale e l’FSI hanno rifiutato di commentare i dati.

Due lettere anonime inviate alla FSI, al generale e al governo italiano nel 2019 hanno messo in discussione l’importo e l’equità del pagamento di 1,59 milioni di dollari dall’assicuratore all’amministratore delegato Bautista.

READ  Gli incendi distruggono la Sardegna in una "catastrofe senza precedenti"

Ciò ha portato a un audit interno, a cui hanno fatto seguito gli alti dirigenti di FSI che hanno portato le denunce degli informatori alle autorità giudiziarie, secondo una trascrizione di una riunione dei revisori del 17 settembre 2019 vista dal Financial Times.

Secondo due funzionari dell’azienda, Geneli ha condotto un’indagine interna sulle affermazioni del Whistleblower nel 2019. L’assicuratore ha dichiarato: “Il Generale agisce sempre in conformità con le leggi e i regolamenti applicabili. L’azienda utilizza panel di terze parti per la valutazione nei casi correlati. Non commentiamo singoli clienti o azioni legali. “

Separatamente, un documento FSI del 21 gennaio 2020, visionato dal FT, ha segnalato preoccupazioni sulla mancanza di trasparenza nei contratti assicurativi dei revisori dei conti italiani e sui costi ad essi associati.

I giudici della Corte de Condi, l’agenzia di audit nazionale italiana, hanno chiesto chiarimenti sul motivo per cui la FSI ha assegnato i propri contratti di assicurazione alla Società generale tra il 2006 e il 2013 senza gare pubbliche annuali. Giovanni Kandy, chief risk officer di FSI, è stato licenziato a febbraio dopo che nel 2017 sono state sollevate questioni da un audit interno, inclusa la modifica dei contratti assicurativi e delle gare d’appalto.

La FSI ha confermato che il contratto di lavoro di Conte era stato risolto, ma ha rifiutato di commentare ulteriormente perché “una controversia è ora pendente davanti a un tribunale romano”.

Anche l’ammontare del premio assicurativo di Batisti è eccezionale per gli standard della compagnia ferroviaria. Secondo i registri interni della FSI dal 1998 al 2018, questo è più del doppio del secondo più grande stipendio pagato da un generale a un dipendente della FSI.

Il secondo più grande, del valore di 50.850.000, è stato presentato dal Generale nel 2009. I documenti mostrano che il tempo medio per risolvere i 50 sinistri più grandi, compreso Pattistis, è di 18 mesi. I documenti mostrano che Pattistis l’ha preso entro 8 mesi.

READ  Govt-19: l'Italia annullerà l'isolamento dei passeggeri completamente vaccinati dal Regno Unito | Notizie dal Regno Unito

I registri interni mostrano che, nonostante abbia presentato una domanda di assicurazione sanitaria, Batisti non si è preso un giorno libero nel 2014. Secondo la FSI, “non tutti gli eventi avversi hanno un effetto diretto sull’etica del lavoro di un individuo. È il caso del signor Batiste, che non ha preso un congedo per malattia. “

Lettere anonime all’assicurazione di Batisti affermano che la FSI FD faceva “parte di un più ampio schema di scrittura anonima e mirava a diffondere false informazioni alla stampa e calunniare e diffamare i vertici della FSI, il signor Pattisti e la FSI”. “. L’FSI ha detto che né Batisto né la sua somma assicurata sono stati oggetto di indagini penali.

Gli importi assicurativi sono calcolati sulla base del salario annuo totale degli individui e della “percentuale della loro invalidità permanente”, una condizione fisica o mentale che li rende incapaci di lavorare completamente o parzialmente.

Lo stipendio di Batiste come CEO di FSI è stato di $ 770.000 nel 2019, bonus inclusi, secondo il rapporto annuale dell’azienda.

Quando ha ricevuto 1,59 milioni di dollari in assicurazioni, nel 2014 era presidente regionale e il suo stipendio era inferiore alla metà del suo attuale stipendio. Il pagamento dell’assicurazione è cinque volte il suo stipendio annuale per la giornata.

Batiste ha ricevuto una somma assicurata separata di $ 153.325 da Genelia dopo essere stato ferito in una caduta nel bagno di casa domenica, 2016, i registri mostrano.

Fino al 2013, Generally era l’unico appaltatore assicurativo di FSI, guadagnando 75 milioni di dollari all’anno in premi. I contratti assicurativi sono stati resi pubblici per la prima volta nel 2013 e poi sospesi per quattro anni. Nel 2017, l’allora Chief Risk Officer Kandy ha ripreso gli appalti pubblici, che hanno portato a un risparmio di 48 milioni di m per FSI dal 2018 al 2019.

READ  Come l'Italia riapre ai turisti, ma evita ulteriori viaggi

Il Generale e FSI hanno rifiutato di commentare i dettagli delle procedure di gara e dei premi.

Le tensioni nella squadra di FSI sono aumentate da quando la Guardia di Finanza italiana ha fatto irruzione nella sede della società a Roma lo scorso autunno, con l’attuale staff di FSI e persone preoccupate che hanno affermato di essere alla ricerca di documenti per fare luce sul rapporto tra il generale e l’operatore ferroviario. Indagine. I dipendenti affermano che dall’azienda mancano diversi file relativi alle richieste di risarcimento.

L’indagine degli avvocati è stata la prima Annunciato Sulla stampa italiana a novembre.

Secondo il verbale del consiglio di FSI del 27 ottobre 2020, August Pattisti ha cercato di accedere ai reclami degli informatori, citando una minaccia alla reputazione dell’azienda. Il comitato etico della FSI ha precedentemente negato l’accesso ai reclami.

I verbali di ottobre mostrano che le accuse riguardanti i pagamenti assicurativi hanno portato all’attenzione negativa dei media e che è diritto del management scoprire se si sta perseguendo un “piano criminale” nel tentativo di destabilizzare la società.

Pattisti ha proposto alla giuria che i reclami dei dipendenti anonimi dovrebbero essere accessibili ai destinatari e analizzati da esperti forensi esterni, secondo i verbali.

Il consiglio ha approvato la proposta di Batisti con quattro voti favorevoli, mentre il presidente della FSI Castelli ha votato contro.

La FSI dichiara di aver rispettato tutte le leggi e le procedure aziendali applicabili. Ciò ha sottolineato l’importanza di tutele pratiche per chiunque sia oggetto di reclami da parte di informatori e alcuni dei suoi documenti interni sembrano essere stati divulgati illegalmente.