Dicembre 2, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Ontario fornisce 36 milioni di dollari per servizi di salute mentale alle comunità indigene

Il governo provinciale dell’Ontario venerdì ha investito più di 36 milioni di dollari in servizi di salute mentale e dipendenze nelle comunità indigene.

Dei proventi, 20 milioni di dollari andranno a programmi e servizi di salute mentale e dipendenza per fornire supporto diretto ai sopravvissuti alle scuole residenziali.

“I leader delle Prime Nazioni mi hanno detto in prima persona che la dolorosa eredità dei collegi e il nuovo interesse che hanno generato hanno lasciato una scia traumatica per i sopravvissuti, le famiglie e le comunità. Continueremo a lavorare con i nostri partner indigeni per garantire che i servizi siano disponibili per soddisfare i bisogni delle comunità indigene”, ha affermato Greg Rickford, ministro per gli affari indigeni, in una dichiarazione. gli originali”.

Il resto andrà a investimenti semi-governativi in ​​servizi indigeni per servizi di salute mentale a misura di giovani e una strategia di consumo di oppioidi sempre più frequente.

“Molte delle nostre comunità sono in crisi a causa della salute mentale e della dipendenza e la pandemia di COVID-19 ha causato l’isolamento sociale e un maggiore accesso limitato ai servizi di salute mentale e di controllo del cancro. Questo finanziamento tanto necessario sosterrà la comunità guidata e culturalmente un supporto adeguato che è essenziale per migliorare il benessere dei nostri membri e delle nostre comunità.'”, ha affermato il presidente senior Derek Fox, di Nishnawbe Aski Nation, un politico dell’organizzazione che rappresenta 49 comunità nella contea.

READ  Il programma Pass'Santé Jeunes de Bourgogne Franche-Comté si rinnova e si amplia