Luglio 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lontano da battute e teatro, il processo di impeachment di Donald Trump è già iniziato

C’è una battuta in corso sui comici notturni negli Stati Uniti mentre continuano le udienze del Congresso sull’attacco del 6 gennaio al Campidoglio di Washington. La battuta è qualcosa del tipo: “Sì, il comitato sta indagando se Donald Trump ha effettivamente fatto tutte quelle cose che gli abbiamo visto fare in tempo reale”.

Sappiamo tutti cosa hanno fatto Trump e i suoi sostenitori, ma la mancanza di vergogna, la negazione di fronte a prove evidenti e il rifiuto di riconoscere o espiare l’enorme danno che stanno facendo, ci hanno portato a questo punto. Quindi può sembrare che tu non debba preoccuparti delle audizioni. Non sappiamo tutto questo? Non scenderà di nuovo?

L’ex presidente Donald Trump all’evento “Road to Majority” organizzato venerdì dalla Faith and Freedom Coalition a Nashville, nel Tennessee.a lui attribuito:Mark Humphrey/AFP

Le risposte: “Non proprio” e “Forse no”. Ecco il motivo:

1. Questa è una prova. Ufficialmente, si chiamano audizioni, ma non sono come le tipiche audizioni del Congresso degli Stati Uniti in cui i politici si rilassano all’infinito e fanno il possibile per prendere qualche minuto di tempo sullo schermo televisivo. Qui, non ci sono ringhi, nessun abbaiare. Il gruppo bipartisan sta effettivamente facendo un caso legale specifico, dimostrando che Trump sapeva di aver perso le elezioni e stava lottando per ribaltare in qualche modo il risultato.

Questo è a beneficio di un pubblico specifico a queste udienze: l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti Merritt Garland. La commissione sa benissimo che Garland è un giudice, non un pubblico ministero. La nazione ha bisogno di una resa dei conti politica che porti alla resa dei conti legale che assicurerà che Trump non possa riprendere il potere, in altre parole, un atto d’accusa federale.

READ  Il conflitto Russia-Ucraina potrebbe causare danni economici globali

Questo è giustificato? Si perchè …

2. È peggio di quanto pensassi. Ecco Liz Cheney, rappresentante di destra del Wyoming e figlia del vicepresidente di George W. Bush, Dick Cheney: “Nel corso di diversi mesi, Donald Trump ha supervisionato, orchestrato e orchestrato un sofisticato piano in sette parti per annullare le elezioni presidenziali e prevenire il trasferimento del potere presidenziale”.

Caricamento in corso

Suona come un’esagerazione politica? In effetti, la commissione presenta con cura le prove e le testimonianze rendendo ogni fase di questo piano abbastanza semplice. A Trump è stato detto di aver perso le elezioni. Di fronte a ciò, ha messo da parte i suoi consiglieri e si è aggrappato a un gruppo di consulenti legali senza scrupoli. Ha diffuso bugie sul risultato per mantenere attivi i suoi sostenitori e raccogliere centinaia di milioni di dollari. Lui ei suoi consiglieri hanno scatenato un diluvio di infelici sfide legali. Ha lavorato per convincere i singoli funzionari delle elezioni statali a invalidare i risultati che non gli piacevano. E ha insistito sul vicepresidente, per ragioni legali inesistenti, perché si rifiutasse di ratificare i risultati e gettasse la nazione in una crisi costituzionale.