Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’OMS dà nuovi nomi alle varianti di Covid-19

Le varianti Covid ora hanno nuovi nomi basati sull’alfabeto greco.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha annunciato martedì un nuovo sistema di denominazione per le varianti chiave di Covid-19 nel tentativo di renderlo più facile da pronunciare e ricordare.

Con il nuovo schema di denominazione per le varianti principali, la variante del Regno Unito, il ceppo B.1.1.7, è stata ribattezzata alfa.

Il ceppo sudafricano, B.1.351, è chiamato beta, il ceppo brasiliano, P.1, è noto come gamma e il ceppo indiano, B.1.617.2, è chiamato delta.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha invitato un gruppo di scienziati e altri virologi a incontrarsi e considerare i segni “facili da pronunciare” e “innocui”.

“Questo gruppo di esperti convocato dall’Organizzazione mondiale della sanità ha raccomandato l’uso di lettere dell’alfabeto greco, come alfa, beta e gamma, che sarebbe più facile e pratico per la discussione da parte di un pubblico non scientifico”, ha affermato l’OMS.

I segni non sostituiscono i nomi scientifici esistenti, che trasmettono importanti informazioni scientifiche e continueranno ad essere utilizzati nella ricerca.

Lo schema di denominazione mira a prevenire il richiamo delle varianti Covid-19 dai luoghi in cui sono state rilevate, ed è stigmatizzato e discriminatorio.

“L’OMS incoraggia i paesi e altri ad adottare questi nomi in quanto faciliteranno le discussioni pubbliche sulle variabili globali di Covid-19 di preoccupazione e interesse”.

READ  La più grande collezione al mondo di zaffiri blu, del valore di 136 milioni di dollari, è stata trovata nel cortile di un uomo