Gennaio 18, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Località turistica italiana dipinta di rosso da vili vandali

(CNN) – L’incidente in cui i vandali hanno imbrattato di pigmento rosso una popolare scogliera bianca dell’isola di Sicilia è stato condannato dalle autorità locali come “vigliacco”.

L’indagine è iniziata dopo che la Scala dei Turchi, uno strato unico di calcare marnoso che sporge dal Mediterraneo sulla costa sud-occidentale dell’isola, sarebbe stata presa di mira durante la notte tra il 7 e l’8 gennaio.

Le fotografie rilasciate dalla polizia mostrano strisce rosse che scendono lungo le scogliere, rendendola una popolare destinazione turistica e, secondo la leggenda, luogo di sbarco di marinai saraceni o arabi.

“La magnifica rupe di marmo bianco della Scala de Turci nella regione di Aguirre, che attira visitatori da tutto il mondo, è stata svergognata”, ha scritto su Facebook il presidente siciliano Nello Musumasi.

“Bellezza rara”

Le rocce sono una popolare destinazione turistica.

Carabinieri di Agrigento

“Condanniamo gli autori di questo gesto vile, che fa infuriare non solo la proprietà paesaggistica di rara bellezza, ma anche l’immagine della nostra isola”.

Ad occuparsi delle indagini è il maggiore Marco La Rover, capo dei Carabinieri della vicina Aguirre, la vernice sembra essere in realtà polvere di ossido rosso, comunemente usata per l’intonaco edilizio.

“Con l’umidità e l’acqua di mare, la polvere di ossido si scioglie”, ha spiegato La Rover.

Volontari e tecnici della città sono stati in grado di rimuovere l’ossido il giorno successivo con una pompa dell’acqua, ha detto La Rover, aggiungendo che i filmati delle telecamere di sicurezza hanno mostrato che gli investigatori ritenevano che avrebbe rivelato l’identità di coloro che sono dietro l’incidente.

READ  Caccia alle case in Italia: una torre di Milano nord, sud $ 1 milione