Giugno 16, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lo YouTuber Nikki Phillippi ha criticato l’eutanasia del cane che aveva morso suo figlio

Una coppia influente negli Stati Uniti è stata presa di mira dopo aver rivelato di aver arrestato il cane di famiglia perché era “aggressivo” e di aver morso il figlio.

L’influencer dello stile di vita Nikki Philip, che ha oltre 1,28 milioni di abbonati YouTube, ha rivelato in un post su Instagram questa settimana che la famiglia ha ucciso il loro cane Bowser in modo misericordioso.

“Il veicolo aveva un lato aggressivo che aveva sollevato la sua brutta testa più volte nel corso degli anni”, ha detto. “Dopo molti consigli, abbiamo deciso che era giunto il momento per Bowser di passare in pace”.

Relazionato: Donna pietrificata dopo un attacco di Chihuahua

Nel post, che conteneva una serie di foto di una sessione fotografica con Bowser, Nikki ha spiegato che prendere la decisione è stato “uno dei giorni più tristi della mia vita”.

In un video di YouTube intitolato “Abbiamo delle notizie davvero tristi”, Nikki e suo marito, Dan Felipe, spiegano che Bowser “ha ferito gravemente un’altra coppia”.

Nikki, che era in lacrime quando ha parlato di aver perso l’odore di un Boozer, ha detto di aver parlato con un canile locale per portarlo a casa, solo per sentirsi dire che non era un’opzione per il cane. Recentemente, Bowser ha rosicchiato il loro figlio Logan in faccia dopo aver provato a mangiare il cibo del cane.

Il pungiglione “non era male” ma Logan aveva ancora un “piccolo segno” sul viso dall’incidente.

Relazionato: Domanda che ha scioccato l’uomo dopo la nascita della moglie

La decisione di YouTuber di nascondere il cane “cattivo”

La decisione della coppia di sopprimere Bowser è stata criticata, con Nikki costretta a disabilitare i commenti sul video di YouTube e fare suo Instagram.

READ  Pazza punizione per l'assedio del Canale di Suez

Le persone su Twitter hanno descritto la decisione come “disgustosa”, affermando che Nikki avrebbe potuto usare il suo pubblico online per trovare una nuova casa per Bowser.

“Aveva una piattaforma pubblica, sono sicuro che c’erano molte persone che avrebbero preso questo cane e gli avrebbero dato una bella casa”, Una persona ha twittato.

Altri hanno contestato il fatto “scomodo” che Nikki avesse pubblicato una sessione fotografica con Bowser per annunciare che era stato licenziato.

“Tutto da Nikki Felipe mi fa venire la nausea allo stomaco. Come fai ad avere un cane per 9 anni, affermare di essere aggressivo e farci una foto prima di metterlo giù?” Un altro tweet.

La coppia ha suscitato ulteriore indignazione quando Dan, secondo quanto riferito, ha cambiato la sua biografia su Instagram in: “Dog Killer (presunto)”.

Da allora ha rimosso il riferimento, ma non prima che gli screenshot fossero stati presi e pubblicati online.

Cosa fai con un cane aggressivo

secondo RSPCA L’aggressività nei cani può essere causata da “paura e ansia latente” ed è suddivisa in sei diversi tipi: territoriale, predatore, paura, dolore, rivalità tra fratelli o sesso.

L’RSPCA afferma che l’aggressività del cane può essere “trattata e gestita con successo” fintanto che l’eziologia del cane per l’aggressività può essere identificata, di solito con l’aiuto di un comportamentista veterinario.

Il trattamento per l’aggressività spesso include tecniche di modifica del comportamento. Questi metodi utilizzano il rinforzo positivo come base, premiando il comportamento “buono” ed evitando di rinforzare il comportamento “indesiderato”, afferma l’RSPCA.

“Il trattamento dell’aggressività in generale non include la” punizione “del proprietario, o l’uso di una terapia di avversione o aggressività nei confronti del cane perché è probabile che questo peggiori il comportamento aggressivo del cane.

READ  La donna condivide la risposta brutale che ha ottenuto a una balbuzie