Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lo yacht da un milione di dollari dell’ex pilota di Formula 1 Nikita Mazepin è scomparso dalle coste italiane

Nikita Mazepin ha avuto un periodo breve ma ricco di eventi in F1. È entrato a far parte di Haas nel 2021 insieme al campione di Formula 2 Mick Schumacher e i fan si sono rapidamente rivoltati contro il primo. Le sue prestazioni passate e il comportamento indisciplinato dentro e fuori pista non gli hanno fatto guadagnare il favore, né il suo deludente inizio di vita in Formula 1 lo ha aiutato.

Schumacher ha ampiamente superato Mazepin per tutta la stagione 2021. Nonostante ciò, il suo contratto è stato rinnovato per il 2022. Sebbene Haas non lo abbia ammesso ufficialmente, il fatto che l’azienda del padre di Mazepin, Uralkali, fosse il suo sponsor principale, ha giocato un ruolo enorme nella sua sopravvivenza. . Tuttavia, tutto è cambiato per lui quando la Russia ha dichiarato guerra all’Ucraina.

La patria di Mazepin stava affrontando sanzioni dalla maggior parte degli altri paesi ed è stata boicottata da diverse organizzazioni. La F1 ha perso poco tempo prima di pronunciarsi contro la guerra e Haas ha seguito l’esempio. La fine del loro accordo con Uralkali li avrebbe colpiti finanziariamente, ma hanno scelto di farlo comunque. La loro partenza ha anche segnato la fine del breve periodo di Mazepin in Formula Uno.

Leggi anche: Max Verstappen non trova affatto comoda la sua auto da 14 milioni di dollari

Lo yacht di Nikita Mazepin è scomparso dalle coste italiane

Mazepin e suo padre sono miliardari, e anche quest’ultimo è sospettato di avere stretti legami con il presidente russo Vladimir Putin. Diversi rapporti hanno anche suggerito che Dmitry Mazepin sia un oligarca e che i suoi soldi abbiano finanziato l’invasione dell’Ucraina.

READ  Arling Haaland segna due gol e il Borussia Dortmund ne segna sei contro il Wolfsburg - European Tour | notizie di calcio

Di conseguenza, l’Unione Europea ha preso la decisione di punirli e confiscare tutti i beni sotto la sua giurisdizione. Ciò includeva uno yacht di lusso appartenente alla famiglia Mazepin, secondo il Costruire. La nave di 22 metri, Aldabra, è ormeggiata in un porto dell’isola italiana della Sardegna. È stata lì per circa tre mesi prima di scomparire.

Fino a giugno non era nemmeno confermato che appartenesse alla famiglia dell’ex pilota di F1. Pochi istanti prima che il suo vero proprietario venga rivelato, svanisce completamente. La maggior parte delle voci sostiene che Mazepins fosse dietro la sua scomparsa, sebbene sia stato segnalato come rubato. Il prezzo stimato di questo yacht di lusso è compreso tra $ 600.000 e $ 1 milione.

Nikita Mazepin è il più lontano possibile dal ritorno in F1. Tuttavia, non ha ancora rinunciato a un potenziale ritorno, che potrebbe essere molto impegnativo per il pilota moscovita.

Leggi anche: “Non ci sono ovali per me, l’ho già detto” – Max Verstappen si ritira dalla competizione in IndyCar 500 a causa di rischi mortali