Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lo Switch OLED di Nintendo non è lo Switch Pro, e va bene lo stesso

Si vociferava da tempo Il Nintendo Switch dotato di OLED è finalmente reale! Ma non è proprio l’aggiornamento che ci aspettavamo. Per mesi, i rapporti hanno affermato che “Switch Pro” offrirà anche una sorta di capacità di upscaling 4K e prestazioni più veloci. Ma questo nuovo modello, che sarà venduto al dettaglio per $ 350 quando uscirà l’8 ottobre, non andrà così lontano. Invece, è un semplice passo avanti che corregge alcuni difetti nel design originale dello switch, ma non cambia drasticamente il sistema. E tu sai cosa? questo è buono.

Se segui Nintendo da un po’ di tempo, non dovrebbe sorprendere che l’azienda non sia realmente interessata a partecipare alla corsa degli spcs. Lascia che Sony e Microsoft lo battano per il dominio del 4K: Nintendo può dimostrare che c’è ancora molto da amare nei giochi a 1080p e inferiori. Rimanere sullo stesso hardware significa anche che gli sviluppatori non devono preoccuparsi di dividere la base di utenti di Switch, un problema che ha afflitto i sistemi Nintendo negli ultimi decenni. (Era Nuovo 3DS ne vale davvero la pena?)

Il Carenza globale di chip Potresti aver ostacolato i piani di Nintendo di inserire anche hardware migliore in questo adattatore. Il sistema attualmente utilizza una versione personalizzata di Tegra X1 di NVIDIA su un chip, che era Aggiornato tranquillamente nel 2019 Per aumentare la durata della batteria della console. Secondo vari rapporti, Nintendo ha esplorato l’upscaling 4K utilizzando la tecnologia DLSS di NVIDIA, che utilizza l’elaborazione dell’intelligenza artificiale per elevare le composizioni a bassa risoluzione in qualcosa che sembra più nitido. Ma questa tecnologia avrebbe richiesto un chip Tegra aggiornato che alcuni componenti hardware portavano dalle GPU RTX di NVIDIA. Questo non è un compito impossibile, ma probabilmente richiederà più lavoro di quello che NVIDIA è stata in grado di realizzare nel corso del 2020 (almeno, mantenendo il costo finale ragionevole).

READ  NZXT Australia richiama casi di computer a causa del rischio di incendio

Interruttore OLED Nintendo

Ciò non significa che i sogni di uno Switch in grado di supportare 4K siano morti; È solo qualcosa che dovremo aspettare un anno o due per vedere. Nintendo dovrà anche aggiungere più RAM allo Switch in modo che possa gestire meglio le trame 1080p necessarie per aggiornare il DLSS. Non è facile da fare con i miseri 4 GB di RAM, quindi la tua futura console avrà bisogno di 6 GB o 8 GB. E non dimenticare che Nintendo deve anche bilanciare l’offerta di una solida durata della batteria con lo Switch in modalità portatile, quindi devi stare attento a spingere per ordinare nuovo hardware.

Per i possessori di Switch originali o per i nuovi arrivati ​​sulla piattaforma, questo modello OLED sembra ancora un aggiornamento interessante. Lo schermo più grande rende il sistema più moderno, con una cornice meno densa. L’OLED renderà i giochi decisamente migliori, specialmente quando si gioca all’aperto alla luce diretta del sole. C’è anche un cavalletto più ampio, simile a uno dei tablet Microsoft Surface, che dovrebbe rendere più stabile il gioco mobile. Ci sono anche 64 GB di memoria interna, da 32 GB, e “audio avanzato”, che può riferirsi solo a altoparlanti migliori. Nintendo non diventa molto specifico lì.

Interruttore OLED Nintendo

Interruttore OLED Nintendo

E se ti piace davvero il multiplayer online, probabilmente apprezzerai la porta Ethernet integrata dello switch OLED. (E se questo è lo svantaggio principale per te, Nintendo afferma che il dock è compatibile anche con i vecchi modelli Switch.) A causa dello schermo più grande, Nintendo afferma che lo Switch OLED potrebbe avere problemi con alcuni set Labo e altri giochi.

READ  Auricolari convenienti con un'ottima qualità del suono

Lo capisci, $ 350 è molto da spendere per un passaggio leggermente migliore. Ciò è particolarmente vero quando puoi ottenere una PlayStation 5 senza disco per $ 399 o l’intera PS5 e Xbox Series X per $ 499. Ma per i fan di Nintendo, i miglioramenti sono sicuramente allettanti. Non sorprenderti se la società finirà per abbandonare lo switch abilitato per 4K durante le festività natalizie del 2022.