Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lo stock dei risparmiatori globali di $ 5,4 trilioni offre speranza per la spesa post-Covid

I consumatori di tutto il mondo hanno accumulato ulteriori $ 5,4 trilioni di risparmi dall’inizio della pandemia di coronavirus e sono diventati sempre più fiduciosi sulle prospettive economiche, aprendo la strada a una forte ripresa della spesa con la riapertura delle imprese.

Le famiglie di tutto il mondo avevano accumulato il surplus – definito come risparmio aggiuntivo rispetto al modello di spesa del 2019 che equivale a oltre il 6% del PIL globale – entro la fine del primo trimestre di quest’anno, secondo le stime del rating di credito di Moody’s.

E il boom della fiducia dei consumatori globali indica che gli acquirenti saranno pronti a spendere di nuovo una volta che negozi, bar e ristoranti riapriranno man mano che le restrizioni saranno allentate per controllare la diffusione del virus. Nel primo trimestre di quest’anno, l’indice globale di fiducia dei consumatori del Conference Board ha raggiunto il livello più alto dall’inizio dei record nel 2005, con grandi aumenti in tutte le regioni del mondo.

“La combinazione di scatenare una grande domanda repressa e un eccesso di risparmio aumenterà la spesa dei consumatori in tutto il mondo mentre i paesi si avvicinano all’immunità e all’apertura del gregge”, ha affermato Mark Zandi, capo economista di Moody’s Analytics.

Il grafico a linee dell'indice mondiale di fiducia dei consumatori del Conference Board mostra che i consumatori di tutto il mondo si sentono ottimisti

Moody’s ha stimato che se i consumatori spendessero circa un terzo dei loro risparmi in eccesso, aumenterebbero la produzione globale di poco più di due punti percentuali quest’anno e il prossimo.

Sebbene lo scorso anno l’economia globale abbia subito il più grande calo della produzione nella storia recente, i redditi delle famiglie sono stati ampiamente protetti da piani di stimolo governativi senza precedenti nella maggior parte delle economie avanzate. I consumatori hanno anche tagliato la spesa a fronte dell’elevata incertezza sul lavoro e sul reddito e perché molte società di servizi hanno chiuso o limitato.

READ  I mercati europei si concentrano sugli utili, sui dati sull'occupazione negli Stati Uniti e su una futura riunione della BCE

Di conseguenza, i tassi di risparmio delle famiglie in molte economie avanzate nel 2020 hanno raggiunto i livelli più alti di questo secolo, secondo i dati OCSE, e i depositi bancari sono aumentati rapidamente in molti paesi.

Zandi ha affermato che i risparmi in eccesso sono stati più elevati nelle economie avanzate, in particolare in Nord America ed Europa, dove i blocchi sono stati implementati su larga scala e la spesa pubblica era elevata.

Moody’s stima che solo negli Stati Uniti le famiglie abbiano accumulato più di 2 trilioni di dollari di risparmi aggiuntivi. Questo era prima dell’inizio dei giganteschi trasferimenti dal programma di stimolo da $ 1,9 trilioni del presidente Joe Biden. Insieme, sono sufficienti per alimentare “l’esacerbazione prolungata dei consumi”, afferma Krishna Guha, economista presso Evercore ISI investment banking advisor.

Grafico puntuale che mostra come le famiglie hanno accumulato una quantità straordinaria di risparmi nell'ultimo anno mostrando la percentuale del risparmio netto delle famiglie nei diversi paesi

Sylvia Ardagna, economista di Barclays, prevede “un’accelerazione abbastanza rapida della spesa familiare quest’anno” negli Stati Uniti e “in misura minore” nel Regno Unito, sebbene abbia avvertito che “l’introduzione di una vaccinazione più lenta potrebbe significare che qualsiasi domanda L’area dell’euro non si è pentita nei prossimi due trimestri.

Anche un certo numero di paesi del Medio Oriente in cui il sostegno del governo è stato generoso ha registrato notevoli risparmi in eccesso, mentre in Asia i risparmi in eccesso accumulati sono stati inferiori rispetto ad altre regioni in cui l’epidemia è stata contenuta e l’impatto sul comportamento familiare è stato meno pronunciato.

In Sud America e nell’Europa orientale, i risparmi sono stati inferiori a causa del duro colpo dell’epidemia e dei minori sussidi governativi.

Tuttavia, l’impatto dell’epidemia è stato ampiamente sproporzionato ei risparmi sono stati in gran parte accumulati dalle famiglie più ricche di tutte le regioni.

READ  La Francia ha ottenuto un risultato indesiderato, con oltre 100.000 morti a causa del Coronavirus

Il Morning Consult Consumer Confidence Index ha mostrato un costante miglioramento generale tra gennaio e aprile in 15 principali economie, ma una percentuale maggiore di famiglie a basso reddito ha riferito che le loro condizioni finanziarie sono peggiorate rispetto allo scorso anno.

I dati del Morning Consult hanno mostrato che più di un terzo delle famiglie più ricche in diversi paesi, tra cui Cina, Australia, Italia, Russia e Stati Uniti, ha affermato che ora era un buon momento per fare grandi acquisti, ma non è stato così per le famiglie povere. .

Jan Hatzius, economista di Goldman Sachs, ha stimato che circa due terzi dei risparmi in eccesso negli Stati Uniti sono detenuti dal 40% più ricco della popolazione e ha indicato che ciò potrebbe ostacolare l’ambito del consolidamento economico perché ” le famiglie lo manterranno “. [rather than spend] La maggior parte dei risparmi in eccesso “.

Un grafico a barre della percentuale di intervistati (a livello globale) che mostra che i consumatori risparmiano di più

Adam Slater, capo economista di Oxford Economics, ha dichiarato: “Se i risparmi in eccesso sono per lo più detenuti da famiglie più ricche e sono trattati come un aumento della ricchezza piuttosto che come un’aggiunta di reddito, allora ci aspetteremmo un livello molto più basso di [additional] Spesa. “

Quasi tre quarti delle famiglie nel Regno Unito che riferiscono di un aumento del piano di risparmio per continuare a mantenerle nei loro conti bancari, secondo la Bank of England. Altri intendono utilizzare i propri risparmi per estinguere i debiti, investire o aumentare le pensioni.

Ciò è in linea con i risultati del conference board che hanno mostrato un aumento percentuale a doppia cifra della percentuale di consumatori che hanno aumentato i risparmi e le partecipazioni nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

READ  I paesi dell'Unione Europea concordano dodici piani di ripresa epidemica