Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

LML Electric investirà Rs 350 crore nell’espansione del prodotto, nuovo stabilimento

Un dirigente senior della società ha affermato che LML Electric, che ha annunciato l’intenzione di lanciare tre prodotti l’anno prossimo, sta cercando di investire Rs 350 crore nel business, incluso un nuovo stabilimento di produzione.

La Lohia Motors Ltd (LML) con sede a Kanpur è stata precedentemente utilizzata per produrre lo scooter Vespa in associazione con Piaggio e C Spa in Italia.

La società ha annunciato a settembre dello scorso anno i suoi piani per rientrare nel mercato con i veicoli elettrici. Ad aprile di quest’anno, ha affermato che la società stava cercando di svelare tre prodotti per veicoli elettrici – hyperbike, e-bike e scooter elettrici – entro settembre e un successivo lancio tra febbraio e agosto del prossimo anno.

“Non vediamo l’ora del nostro primo investimento di Rs 350 crore. Questo investimento è previsto per l’espansione del prodotto, la creazione di un nuovo impianto di produzione e la collaborazione, tra gli altri”, ha detto a PTI Yogesh Bhatia, CEO di LML.

Ha detto che la società aveva ricevuto “molte” offerte di investimento da alcuni “grandi” investitori, ma non avrebbe ricevuto una chiamata fino a dopo la rivelazione dei suoi prodotti nel settembre di quest’anno.

Confermando che LML Electric è stata finora finanziata attraverso la società madre SG Corporate Mobility, Bhatia ha affermato che il management ha discusso le proposte ma ha chiesto tempo ai potenziali investitori perché “vogliamo che valutino prima tutti gli aspetti dei nostri prodotti una volta che saranno presentati a settembre”.

Bhatia ha anche affermato che la società ha ricevuto proposte per l’acquisto di terreni in due o tre stati per un nuovo impianto di produzione, che è in fase di valutazione.

READ  Rapporto sul mercato della gestione del traffico aereo 2021

LML Electric ha stretto un’alleanza strategica con Saera Electric Auto, l’ex partner di produzione Harley-Davidson in India, che ha la capacità di produrre 18.000 veicoli al mese, per produrre il suo veicolo elettrico a due ruote.

“Puntiamo a un impianto di produzione di veicoli elettrici veramente di livello mondiale con la capacità a lungo termine di produrre un milione di veicoli all’anno. L’impianto pianificato avrà la flessibilità di produrre secondo la domanda del mercato.

Ha affermato che la creazione di una fabbrica richiede solitamente dai 18 ai 24 mesi senza fornire un calendario specifico per l’avvio dell’impianto di produzione proposto.

Bhatia ha affermato che tutti e tre i prodotti soddisferanno i mercati nazionali e internazionali con e-bike destinate principalmente ai mercati statunitense ed europeo, che hanno buone piste da corsa e una penetrazione di quasi il 100%.

Notando che LML Electric sta partendo da zero con un’eredità di 50 anni ma senza bagagli, a differenza di altri produttori di veicoli elettrici che hanno bagagli in stile piattaforma con guida ICE, tra le altre cose, Bhatia ha affermato che la società sta cercando di affrontare i punti deboli per gli acquirenti delle due ruote e- Due ruote con prodotti “completamente diversi, unici e innovativi”.

Ha affermato che la società ha condotto uno studio dettagliato sui prodotti EV interagendo con i consumatori, le case di design di automobili, tra gli altri in Europa, aggiungendo che “allora possiamo dire che siamo pronti a creare una nuova tendenza e categoria nello spazio dei veicoli elettrici. “Il nostro prodotto sarà accettato”, ha affermato. Certamente se offriamo un tipo di soluzione completamente diverso nello spazio dei veicoli elettrici”.

READ  Fondazione Al-Haramain: la dichiarazione del G20 invita i leader a vaccinare il nostro mondo! | Azione

Bhatia ha affermato che LML Electric sta anche esaminando la ricarica a infrarossi, uno dei fattori chiave nell’adozione dei veicoli elettrici nel Paese, senza entrare nel dettaglio della questione.

Ha detto che la società sta anche pianificando di creare uno studio LML in franchising in un massimo di 835 distretti del paese che fungerà da hub LBL per soddisfare tutte le esigenze dei clienti relative ai veicoli.