Dicembre 11, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Live Guerra Russia-Ucraina: la decisione della Polonia di inviare aerei da guerra mette sotto pressione gli alleati di Kiev | Ucraina

Live Guerra Russia-Ucraina: la decisione della Polonia di inviare aerei da guerra mette sotto pressione gli alleati di Kiev |  Ucraina

eventi principali

Gli Stati Uniti e la Germania affermano che non ci sono ancora piani per inviare aerei da combattimento

Il presidente della Polonia ha dichiarato giovedì che il suo paese intende fornire all’Ucraina circa una dozzina di aerei da combattimento MiG-29, rendendolo il primo membro della NATO a soddisfare le richieste sempre più pressanti del governo ucraino di aerei da guerra.

Il presidente Andrzej Duda ha affermato che la Polonia avrebbe consegnato quattro aerei da guerra di fabbricazione sovietica “nei prossimi giorni” e che il resto necessitava di servizi e sarebbe stato fornito in seguito. La parola polacca che uso per descrivere il numero totale può significare tra 11 e 19.

La Polonia è stato anche il primo paese della NATO a fornire carri armati Leopard 2 di fabbricazione tedesca all’Ucraina. Il portavoce del governo polacco Piotr Mueller ha detto mercoledì che alcuni altri paesi si erano impegnati a fornire MiG a Kiev, ma non li ha nominati. Polonia e Slovacchia hanno entrambe indicato di essere disposte a cedere i loro aerei, ma solo come parte di una più ampia coalizione internazionale che fa lo stesso.

Il presidente polacco Andrzej Duda (R) esamina la guardia militare d'onore durante una cerimonia di benvenuto di fronte al palazzo presidenziale a Varsavia, Polonia, 16 marzo 2023. Giovedì il presidente polacco ha dichiarato che il suo paese prevede di dare all'Ucraina circa 12 MiG- 29 aerei da combattimento.
Il presidente polacco Andrzej Duda (R) esamina la guardia militare d’onore durante una cerimonia di benvenuto di fronte al palazzo presidenziale a Varsavia, Polonia, 16 marzo 2023. Giovedì il presidente polacco ha dichiarato che il suo paese prevede di dare all’Ucraina circa 12 MiG- 29 aerei da combattimento. Foto: Wojtek Radwański/AFP/Getty Images

La Germania sembra sorpresa dall’annuncio di Duda.

“Finora, tutti hanno convenuto che non è il momento giusto per inviare aerei da combattimento”, ha detto ai giornalisti il ​​ministro della Difesa tedesco Boris Pistorius. “Non ho ancora alcuna conferma dalla Polonia che ciò accadrà”.

READ  Richiesta di sanzioni contro i separatisti filo-russi colpevoli di aver abbattuto il volo della Malaysia Airlines

La Casa Bianca ha descritto la fornitura da parte della Polonia di aerei da combattimento ucraini come una decisione sovrana e ha elogiato i polacchi per aver continuato a “battere al di sopra del loro peso” nell’aiutare Kiev.

Ma l’amministrazione statunitense ha sottolineato che la mossa della Polonia non avrà alcun impatto sul presidente Joe Biden, che ha resistito alle richieste di fornire all’Ucraina F-16 statunitensi.

Il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, ha dichiarato: “Non c’è alcun cambiamento nella nostra opinione riguardo agli aerei da combattimento in questo momento”. Questa è la nostra decisione sovrana. Ecco dove siamo, altri paesi possono parlare delle loro “decisioni”.

Benvenuto e sintesi

Salve e benvenuti alla diretta di oggi sulla guerra in Ucraina. Mi chiamo Helen Sullivan e ti darò un aggiornamento nel prossimo periodo.

La nostra storia principale di questa mattina: l’annuncio della Polonia che invierà quattro aerei da guerra in Ucraina nei prossimi giorni, diventando così il primo paese a farlo, sta facendo pressione sugli alleati per fornire aerei da combattimento all’Ucraina. Il primo ministro danese Mette Frederiksen ha detto giovedì a Danish TV2 che i paesi occidentali stanno discutendo se inviare aerei da combattimento in Ucraina. Ma il ministro della Difesa tedesco Boris Pistorius ha dichiarato: “Finora, tutti hanno convenuto che non è il momento giusto per inviare aerei da combattimento”.

La Casa Bianca ha affermato che la decisione della Polonia di fornire all’Ucraina i caccia MiG-29 è stata una “decisione sovrana” e che non spingerà Joe Biden a fornire a Kiev F-16 statunitensi.

La Polonia è stato il primo paese della NATO a fornire carri armati Leopard 2 di fabbricazione tedesca all’Ucraina.

READ  Il soldato australiano dichiara di essere "innalzato" dalla prima linea dell'Ucraina durante la lotta contro la Russia

Presto ne sapremo di più. Nel frattempo, ecco gli altri importanti sviluppi recenti:

  • La Russia ha commesso una vasta gamma di crimini di guerra in Ucraina, tra cui omicidi, torture sistematiche e deportazione di bambini. Secondo un rapporto di un’indagine sostenuta dalle Nazioni Unite pubblicata giovedì. Il rapporto della Commissione internazionale indipendente d’inchiesta sull’Ucraina è stato pubblicato un anno dopo che la Russia ha bombardato un teatro nella città ucraina sudorientale di Mariupol, uccidendo centinaia di persone. Il leader del team ha detto che il team stava seguendo le prove e che c’erano “alcuni aspetti che potrebbero sollevare domande” sul possibile genocidio. La Russia ha respinto il rapporto.

  • Il Pentagono ha pubblicato un video che mostra i momenti prima che un caccia russo si scontrasse con un Mietitore americano Dopo essere stato spruzzato con carburante per aerei martedì mattina sul Mar Nero. Il filmato declassificato mostra un caccia Su-27 Flanker che effettua due passaggi eccezionalmente vicino al drone senza pilota, spruzzando carburante davanti ad esso, una tattica di molestia che secondo gli esperti statunitensi non è mai stata vista prima.

  • Il Cremlino ha affermato che una decisione sul ritorno del drone Reaper americano dal Mar Nero sarebbe arrivata dall’esercito russo. “Se riterranno necessario farlo nel Mar Nero per i nostri interessi e la nostra sicurezza, se ne occuperanno”, ha detto giovedì il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

  • Denis Pushlin, il leader russo nella Donetsk occupata, ha dichiarato all’agenzia di stampa statale TASS di non aver visto alcuna indicazione del ritiro dell’Ucraina da Bakhmut. Giovedì è stato citato aver detto: “A Bakhmut, la situazione è ancora complessa e difficile – cioè, non vediamo che ci sono precondizioni perché il nemico ritiri semplicemente le sue unità”.

  • Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha detto di aver discusso con l’alto diplomatico cinese Chen Gang “l’importanza del principio di integrità territoriale”. durante una telefonata di oggi. “Ho sottolineato l’importanza [Ukraine president Volodymyr Zelenskiy’s] Una formula di pace per porre fine all’aggressione e ripristinare la giusta pace in Ucraina”, ha scritto Kuleba su Twitter.

  • Chen ha detto a Kuleba che la Cina “spera che tutte le parti rimangano calme, razionali e sobrie e riprendano i colloqui di pace il prima possibile”. Secondo la dichiarazione del ministero degli Esteri cinese.

  • Il presidente cinese, Xi Jinping, dovrebbe visitare il presidente russo, Vladimir Putin, a Mosca già la prossima settimana.dopo di che si è tenuto un incontro virtuale con Volodymyr Zelensky.

  • Le autorità polacche hanno dichiarato di aver arrestato nove membri di una rete di spionaggio russa che affermano di raccogliere informazioni sulle forniture di armi all’Ucraina e di pianificare il sabotaggio delle consegne. Sei persone sono state accusate di aver preparato atti di sabotaggio e spionaggio, mentre le altre tre sono in corso di accusa.

  • Le Nazioni Unite hanno chiesto un rinnovo di 120 giorni di un accordo che consenta l’esportazione sicura delle spedizioni di grano dai porti ucraini del Mar Nero. prima della scadenza di questa settimana. In risposta alle osservazioni del portavoce delle Nazioni Unite Stephane Dujarric, la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha affermato che l’accordo “sarà prorogato per 60 giorni”.

  • Vladimir Putin ha detto ai migliori miliardari del suo paese che la Russia sta affrontando una “guerra di sanzioni”. In una lettera indirizzata all’élite imprenditoriale russa, il presidente li ha esortati a investire in nuove tecnologie, impianti di produzione e aziende per aiutare la Russia a superare quelli che ha descritto come tentativi occidentali di distruggere la sua economia.

READ  Lo Sri Lanka colpito dalla crisi potrebbe consentire l'utilizzo della rupia indiana per transazioni nazionali