Maggio 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’italiano Matteo Salvini si reinventa campione dei profughi ucraini – POLITICO

ROMA – L’estrema destra Matteo Salvini sta cercando di reinventarsi come un inaspettato salvatore dei profughi in Ucraina. Ma è più probabile che ciò sia dovuto a calcoli politici che a un cambio di opinione.

L’invasione russa è stata fonte di imbarazzo per i politici di estrema destra europei, che sono caduti in una crisi di identità mentre cercano di riconciliare i loro precedenti legami con la Russia con lodi per Vladimir Putin e la simpatia del pubblico in generale per l’Ucraina.

La maggior parte delle figure europee di destra – da Thierry Baudet nei Paesi Bassi ad Alice Fidel in Germania ed Eric Zemmour in Francia – hanno cercato di giustificare la loro posizione filo-russa, incolpando l’espansione del conflitto da parte della NATO e dicendo che il Cremlino non ha altra scelta che agire . come hai fatto tu.

Tuttavia, il leader della Lega in Italia ha denunciato l’aggressione russa, si è recato al confine ucraino per accogliere i profughi e ha promesso di portarli in Italia. Salvini ha visitato un centro di accoglienza per rifugiati a Przemyel, vicino al confine tra Polonia e Ucraina, dove ha annunciato che le amministrazioni locali gestite dalla Lega in Italia avrebbero ospitato 50 rifugiati in partenza in autobus.

L’ex ministro dell’Interno, che ha costruito il suo successo sulla retorica intransigente contro gli immigrati, è attualmente sotto processo per aver ostacolato lo sbarco di imbarcazioni di migranti nei porti del Mediterraneo quando era al governo, e poi ha promesso un altro convoglio di camion e minibus. Il fine settimana sarà spostato”.Quanti più bambini e famiglie possibileAll’Italia Il rappresentante dell’associazione ha detto che il convoglio sarebbe stato finanziato e organizzato dal partito.

READ  ucraina notizie dal vivo, notizie sulla russia e ucraina oggi, giorno della vittoria della russia, notizie sulla crisi dell'ucraina, notizie sulla terza guerra mondiale, notizie sulla terza guerra mondiale

Durante la sua visita, Salvini ha anche cercato di prendere le distanze da Putin. Quando gli è stato chiesto se avrebbe condannato il presidente russo, ha detto Egli ha detto: “Certo, ovviamente, condanniamo la guerra, e chiunque condanna la guerra e l’aggressione”.

È molto lontano dalla sua posizione precedente. La Società delle Nazioni si è opposta alle sanzioni imposte alla Russia dopo l’annessione della Crimea nel 2014 con la motivazione che danneggiano le esportazioni italiane. Salvini ha indossato due volte una maglietta con la faccia di Putin, una volta al Parlamento europeo dicendo che Putin è più democratico dell’Unione Europea. La Lega ha anche firmato un accordo di cooperazione con il partito di Putin, Russia Unita, nel 2017. Nel 2019 Salvini ha identificato Putin come “uno dei migliori uomini di governo al mondo”.

Non tutti comprano questo cambio di faccia.

Elio Vito, deputato di Forza Italia di centrodestra, ha definito “triste spettacolo” la missione di Salvini. Filippo Rossi, leader del piccolo partito antipopulista La Bona Destra, ha detto che si trattava di “una farsa… destinata a cancellare” [the memory] Dagli anni di amicizia con Putin, che ancora oggi rimane un modello di leadership e di governo”.

“Sono imbarazzato per lui, e ha l’audacia di presentarsi in Polonia e fingere di non essere mai stato un punto di riferimento per Putin in Europa”, ha detto Marco Di Maio, deputato del partito centrista italiano Viva. Ha aggiunto che le contraddizioni di Salvini “mostrano l’incapacità e l’incoerenza del populismo e del nazionalismo”.

Ma alcuni analisti vedono un modo per cambiare l’apparente aspetto di Salvini.

READ  Grande yacht collegato al rifornimento di Putin, pronto a salpare ogni giorno: Report

Uno dei motivi per cui sembra ammorbidire la posizione dell’associazione sui rifugiati è quello di unirsi agli italiani comuni, ha affermato Lorenzo Brigliasco dell’agenzia elettorale You Trend. Un gran numero di italiani ha forti legami personali con i circa 250.000 ucraini che lavorano in Italia, principalmente come tate e bambinaie. “Sta cercando di entrare nell’opinione pubblica, che in Italia è in gran parte solidale con gli ucraini”, ha detto Brigliasco.

Con le elezioni previste per la primavera del 2023, i partiti politici hanno già iniziato la campagna elettorale.

“L’approccio istintivo ovvio di Salvini sarebbe… ‘Beh, hanno bisogno di aiuto ma non lasciamo andare le persone sbagliate'”, ha detto Daniel Albertazi, professore di politica all’Università del Surrey. Ma Salvini è sotto pressione dai suoi rivali sul giusto, i Fratelli d’Italia, che stanno guadagnando terreno. .

Poiché i fratelli italiani hanno già assunto una posizione moderata sulla questione, e sono chiaramente filo-ucraini e favorevoli all’accoglienza dei profughi, Salvini deve essere più moderato per non posizionarsi all’estrema destra dello schieramento politico. .

“Salvini sta cercando di posizionarsi come un caposaldo più moderato del centrodestra”, ha detto Brigliasco.

Su questo argomento, entrambi stanno attenti a non farsi sopraffare dall’altro, ha detto Albertazi, spiegando che ogni voto conta. Se vincerà le elezioni la coalizione di destra composta da Meloni, Salvini e Silvio Berlusconi, chi avrà più voti guiderà il governo.

Ma per Salvini non sarà facile risistemare il campionato dopo 10 anni di filorusso. Il suo viaggio in Polonia si è in parte ritorto contro (il sindaco di Przymel Wojciech Bakun ha detto di aver trovato il viaggio irrispettoso), almeno come tentativo di distogliere l’attenzione dalla discussione sui legami della Lega con il partito di Putin.

READ  Briefing mattutino EMEA: titoli in difficoltà mentre Evergrande attende

Il suo sostegno alle sanzioni dell’UE contro la Russia potrebbe risultare miope soprattutto se le misure, soprattutto per quanto riguarda il settore energetico, incideranno negativamente sugli elettori.

È del tutto possibile che il mutevole Salvini, fiducioso nella memoria corta dell’elettore, invertirà presto la sua posizione, almeno sugli immigrati.

Albertazi anticipa che quando in primavera riprenderanno le traversate marittime dal Nord Africa, il leader della Lega tornerà a lamentarsi dell’arrivo di migranti economici, con il vantaggio di poter affermare di non essere contro tutti i profughi, solo quelli ingiustamente. Abuso del sistema.

“Sa che i profughi cristiani e bianchi dall’Ucraina sono più accettabili per un gran numero di italiani rispetto ai giovani che attraversano la Tunisia… È molto intelligente. La gente ha la memoria corta. Invece di combattere mostra il suo lato gentile e la prossima volta lo fa può tornare a essere cattivo”.