Maggio 21, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia si prepara ad assumere prima dell’apertura del mercato alimentare di San Jose

SAN JOSE–L’Italia, il nuovo mercato alimentare italiano che si prepara ad aprire nel Westfield Valley Center di San Jose, sta assumendo centinaia di lavoratori per quella che potrebbe essere un’attrazione della Silicon Valley.

Raffaele Piaroli, presidente dell’Italia del Nord America, ha affermato che la food court, che mira a sfruttare la curiosità e l’innovazione che fanno parte del DNA della Silicon Valley, è alla ricerca di lavoratori per una vasta gamma di posizioni.

“Abbiamo eseguito il motore di reclutamento a pieno regime. La costruzione è in via di completamento”, ha affermato Piarulli, direttore operativo di Eataly North America, in un’intervista a questa testata giornalistica.

Italy Food Market prevede di assumere più di 300 dipendenti per lavorare nel sito della prossima Fiera della Valle.

“Ci vuole un piccolo esercito per dirigere una posizione di comando come questa”, ha detto Piaroli. “Ci sono posti di lavoro disponibili su tutta la linea, server, direttori generali, direttori di piano, chef e talenti culinari a tutti i livelli”, ha affermato Piarulli. “Siamo lieti di espandere le dimensioni del nostro team negli Stati Uniti”.

Piarulli ha detto che l’Italia terrà una fiera del lavoro venerdì 15 aprile dalle 11:00 alle 18:00 al primo piano del centro commerciale.

“Puoi lavorare in un campo in cui puoi sviluppare la tua passione per quello che fai”, ha detto Piarulli. “Le persone vogliono fare qualcosa che amano. Il lavoro mette i nostri dipendenti in contatto con ciò che amano: il cibo. Possiamo sostenere e coltivare tutta quella passione. Le persone cercano uno scopo”.

Il mercato alimentare opererà su tre piani a Valley Fair e occuperà un’area totale di 45.000 piedi quadrati. La sala da pranzo dovrebbe aprire “nei prossimi mesi”, ha detto Piaroli, anche se non ha fornito un calendario più preciso.

READ  Vincent clam bar conserva l'esperienza italo-americana

“Portare Valley Fair a Eataly dimostra il loro desiderio di diventare un centro commerciale incentrato sulla destinazione”, ha affermato Bob Steedler, CEO di Silicon Valley Synergy, una società di consulenza per l’uso del territorio. “Sta gareggiando con Santana Row e ha bisogno di differenziarsi.”

La natura unica dell’operazione Eataly – un’esperienza culinaria più di un semplice ristorante, più di un negozio, più di un semplice luogo per conoscere il cibo – può creare una nuova destinazione per San Jose. L’Italia ha altri mercati in tutto il paese, da Los Angeles e Chicago a Dallas e New York.

“Questa sarà una lotteria di grande successo”, ha affermato Stadler.

“Avremo due enormi ristoranti, un mercato completo, un banco di prodotti freschi, un banco di pesce, una selezione di formaggi e una selezione di pasta”, ha affermato Piarulli. “Avrai questa sensazione di essere circondato da molto cibo, sia in quantità che in qualità”.

Ha aggiunto che l’esperienza italiana in questo campo vuole essere immersiva.

“Vedrai prodotti artigianali, vedrai talenti, vedrai persone che toccano il cibo, vedrai il lavoro coinvolto nella produzione e nel servizio del cibo”, ha detto Piarulli. “Le nostre cucine saranno visibili, e vedrai come si fa la pasta, come si fa il pane”.