Dicembre 7, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia punta sulla rivoluzione della fedeltà digitale

Nota dell’editore: Felice di condividere il riassunto della 21a edizione di Wise Marketer Convegno Osservatorio Fedeltà Fede Presso l’Università di Pharma. Fedeltà e CRM è un evento annuale in cui manager, esperti e consulenti si incontrano ogni anno nel mese di ottobre.

Hanno partecipato più di 650 delegati in rappresentanza di più di 300 aziende di oltre 20 settori, aziende di beni di largo consumo, vendita al dettaglio, banche, servizi pubblici, e-commerce e altro ancora. L’evento si è tenuto in diretta presso l’Università di Pharma in Italia ed è stato trasmesso in diretta.

La conferenza è stata ospitata dall’Osservatorio Fedeltà, un’istituzione formativa fondata presso l’Università del Farmaco in Italia nel 1999, con l’obiettivo di studiare l’adozione dei dati dei clienti e la gestione della fedeltà nel retail europeo e all’estero.

Il rapporto della conferenza è stato presentato Christina Gilliani, Ph.D., è Professore di Marketing e Direttore Scientifico dell'”Osservatorio Fedeltà” (Osservatorio Fedeltà) presso l’Università di Pharma, Italia, dove insegna anche Loyalty Management e CRM.

Continueremo a coprire il panorama della fedeltà in Italia con futuri articoli e ricerche.

Rapporto sulla conferenza di monitoraggio della fede

Di: Christina Gilliani

Negli ultimi 50 anni, la rivoluzione dell’informazione ha avuto un impatto sulla società e sul business, trasformando le nostre vite, atteggiamenti e comportamenti e presentando alle aziende nuove opportunità e sfide in termini di mercati, modelli di business e punti di contatto. Con questo evento colossale, ha avuto luogo una piccola e pacifica rivoluzione nel pensiero e nella pratica aziendale: la Rivoluzione della Fede.

La fidelizzazione del cliente è diventata una “espediente” di marketing – programma di fidelizzazione – un obiettivo strategico, e sempre più all’indomani della recente crisi economica ed epidemia, il motore della crescita economica e finanziaria.

READ  Il Team Summit Alpine Skyr Camden Palmist vince le gare di slalom italiano

Questa “evoluzione della fede” è plasmata dai dati, dalle analisi, dai dispositivi e dai punti di contatto forniti dalla rivoluzione dell’informazione. Lealtà e digitale sono intrecciate: pensa alle app fedeltà, ad Amazon Prime o all’autenticazione dei tuoi clienti fedeli con i loro dati biometrici.

La 21° edizione della Conferenza sulla Fede dell’Osservadorio Fedelta presso l’Università della Birmania ha ospitato molti relatori impressionanti e dati molto preziosi. Poiché Loyalty è fedele al business e ama la lealtà e i dati, monitoriamo il punteggio NPS per la conferenza ogni anno. Siamo lieti di annunciare che l’evento di quest’anno è +58 – 7 punti in più rispetto all’anno precedente.

Slide e video selezionati dalla conferenza Disponibile qui.

Questo link ti guiderà anche alla scoperta di contenuti aggiuntivi come l’esperto di attività al dettaglio David Ciancio (per gentile concessione di Dunhampy), la lealista Paula Thomas, CLMP e il fornitore di energia italiano Sorgenia (per gentile concessione di Advice Group). )

Ecco alcuni punti salienti da condividere:

Simone solitario, Tesco, Retail Media Manager del Regno Unito, ha presentato il caso Tesco Food Lovers, un approccio basato sui dati per indirizzare le comunicazioni attraverso incredibili punti fedeltà.

Il passaggio dai supermercati all’e-commerce di moda di lusso, Nicola Antonelli, Chief Marketing Officer di Louis Xavier Roma, condivide statistiche sulla loro strategia di marketing online, esclusiva e riservata. Piano fedeltà.

L’Osservatorio Fedeltà in Italia ha partnership e collegamenti accademici in tutto il mondo: la conferenza di quest’anno ha presentato le ultime ricerche. Professor Michael Ballings, University of Tennessee e Amazon Visiting Research Scientist, un eccellente studio su come i sentimenti dei venditori nell’e-commerce in live streaming influenzino negativamente le vendite.

READ  L'arte della conservazione in Italia, la riunificazione con Mourinho e la 'puntura' del rifiuto del Regno Unito

Professor Yuping Liu-Thompkins, Alla Old Dominion University (Virginia) presiede il Loyalty Science Lab, CLMP e il Regents Board della Loyalty Academy, fornendo indicazioni ai marchi su come ricreare. Abitudini dei consumatori Colpito da infezione.

Ogni anno dal 1999, l’Osservatorio Fedeltà dell’Università della Birmania conduce ricerche sui marchi dei consumatori (rappresentanti della popolazione – grazie alla collaborazione con Nielsen IQ) e dei fornitori di strumenti e soluzioni per la fedeltà, CRM e CX. I risultati di questi studi saranno presentati alla conferenza e discussi con gli affiliati che supportano il laboratorio.

I partner di ricerca di quest’anno includono Advice Group, Dunhampy e Promotion Magazine. La fedeltà ai supermercati (14,9 milioni di famiglie italiane appartengono ad almeno un programma di supermercati) e il fashion retail (5,6 milioni di famiglie del settore) sono state discusse con le prime statistiche sul business del food delivery (es. UberEats, Glovo). 2) Può influire sulla fedeltà dei clienti.

Dei 4 milioni di famiglie che utilizzano questi servizi basati su app, il 55% è disposto a cambiare il proprio ristorante/ristorante preferito se non è più presente nell’app e il 64% ha provato nuovi ristoranti/ristoranti a causa dei consigli dell’app.

Qualche informazione in più sull’Osservatorio Fedeltà

Il Osservatorio Fedeltà (Loyalty Observatory) è stato istituito nel 1999 presso l’Università degli Studi Farmaceutici in Italia, con l’obiettivo di studiare la gestione della fedeltà e l’utilizzo dei dati del retail europeo e dei clienti all’estero.

Il monitoraggio delle pratiche di fedeltà di oltre 130 gruppi di vendita al dettaglio di prodotti alimentari nazionali e internazionali è iniziato nel 1999 e ha fornito le basi per la nostra comprensione dell’evento di gestione della fedeltà fino al 2000, quando abbiamo ampliato il nostro monitoraggio delle attività di fedeltà in altri settori.

READ  Gli incendi si sono diffusi in Grecia e in Italia mentre l'Unione europea intensificava le operazioni antincendio

Fin dall’inizio, il nostro obiettivo è stato quello di contribuire a promuovere una cultura di fidelizzazione del cliente tra i manager italiani. Management (CRM) e gestione dell’esperienza del cliente.

Convegno Osservatorio Fedeltà: l’Italia punta sulla Digital Loyalty Revolution