Ottobre 6, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia punta a 6 miliardi di euro di scambi commerciali con il Pakistan

Islamabad:

Il vice capo missione dell’ambasciata italiana, il dott. Roberto Necia, ha affermato martedì che l’Italia e il Pakistan dovrebbero lavorare per aumentare il commercio bilaterale di almeno 5-6 miliardi di euro all’anno.

Parlando alla comunità imprenditoriale della Camera di commercio e industria di Islamabad, l’ambasciatore ha sottolineato che entrambi i paesi hanno il potenziale per raggiungere l’obiettivo commerciale.

Ha affermato che l’attuale scambio di 1,5 miliardi di euro tra Italia e Pakistan è molto più basso e non corrisponde all’effettivo potenziale commerciale di entrambi i paesi.

Nescia ha confermato l’apertura di un ufficio commerciale presso l’ambasciata italiana e ha espresso ottimismo per dare impulso alle relazioni bilaterali.

Ha sottolineato che la Camera di commercio e industria italo-iraniana ha contribuito positivamente al commercio, il che ha spinto l’idea della Camera di commercio e industria italo-pakistana di rafforzare il networking e i collegamenti commerciali tra i settori privati ​​di entrambi i paesi.

“In Italia ci sono 5 milioni di PMI a conduzione familiare, quindi la stretta collaborazione tra le PMI dei due Paesi aiuterà nello scambio di esperienze e nel rafforzamento delle relazioni commerciali”, ha affermato l’inviato.

Ha elogiato il contributo della comunità pakistana in Italia, affermando che può fungere da ponte tra le due parti per migliorare le relazioni commerciali.

Ha assicurato al Pakistan che l’Italia sosterrà il Paese dell’Asia meridionale nel rinnovo delle concessioni del Programma delle preferenze generalizzate (SPG) Plus dell’Unione Europea.

L’ambasciatore ha suggerito al Pakistan di inviare in Italia missioni commerciali specifiche del settore per esplorare aree di cooperazione non sfruttate. L’Ambasciata italiana fornirà tutte le agevolazioni possibili alla comunità imprenditoriale pakistana per rafforzare le relazioni con Roma.

READ  Le esportazioni di ingegneria sono aumentate del 54% a 82 miliardi di dollari in aprile e dicembre, secondo il Dipartimento federale del commercio

Intervenendo in tale occasione, il presidente della Camera di commercio e industria islamica Muhammad Shakeel Munir ha affermato che il Pakistan considera l’Italia un Paese importante per il commercio e le relazioni economiche poiché entrambe le parti hanno buone potenzialità di cooperazione in molti campi.

Ha sottolineato che l’Italia dispone di tecnologia e macchinari avanzati, quindi una stretta cooperazione è vantaggiosa per il Pakistan e può aiutare a migliorare la sua economia.

“Il Pakistan ha molte riserve di marmo e granito e l’importazione delle ultime macchine per marmo dall’Italia può aiutarci a produrre prodotti in marmo a valore aggiunto aumentando al contempo le sue esportazioni”.

Munir ha suggerito che il Pakistan potrebbe importare macchinari industriali e agricoli dall’Italia mentre l’Italia potrebbe importare molti prodotti dal Pakistan tra cui materie prime, tessuti, strumenti chirurgici, prodotti in marmo, medicinali, prodotti in pelle, articoli sportivi e molti altri.

Ha sottolineato che i due paesi dovrebbero incoraggiare lo scambio regolare di delegazioni di affari per esplorare tutte le potenziali aree di promozione del commercio.

Inserito in The Express Tribune, 14 settembreDecimo2022.

Piace Lavora su FacebookE il Seguire Incorpora il tweet Su Twitter per rimanere informato e partecipare alla conversazione.