Maggio 21, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia offre 15 milioni per trasformare il Museo MAXXI in un centro di ricerca

La scorsa settimana, il governo italiano ha annunciato una sovvenzione di மில்லியன் 15 milioni per convertire Massimo Museo come centro di sostenibilità e ricerca.

L’annuncio è stato dato giovedì Tario Francescini (Ministro dei Beni Culturali, Italia). Ha partecipato a una conferenza stampa al Museo Flamino Giovana Melandri (Presidente, Fondazione MAXXI) e altri funzionari, edito da Franchesini Grande Maxi Progetto. Nell’ambito di questa iniziativa, il governo italiano fornirà assistenza 15 milioni (17 milioni di dollari) al MAXXI Museo d’Arte Contemporanea di Roma. L’obiettivo è trasformare il museo in un centro di ricerca ad alta efficienza energetica. Nel museo sarà costruito anche un centro di ricerca sulla diversità.

Parlando del progetto, Francini ha detto: “Nel nostro Paese, infatti, da tempo c’è poco spazio per l’arte contemporanea e le industrie creative.Ha anche definito il nuovo progetto “un progetto sostenibile e un investimento nell’arte contemporanea, nella ricerca e nell’innovazione”. C’era il Museo MAXXI Inaugurato nel 2010, il primo museo pubblico italiano dedicato solo all’arte contemporanea. Tuttavia, nel corso degli anni, il museo ha rischiato più volte di chiudere a causa della mancanza di finanziamenti governativi. Il governo è ora alla ricerca di progetti per il progetto del Grande Maxxi.

Il contributo per il Museo MAXXI fa parte di un fondo di 200 milioni distribuito dal governo italiano a 38 centri per i beni culturali in tutto il Paese. Altri centri che ricevono finanziamenti includono Palazzo Reale A Napoli (23 milioni di euro) e nell’Ottocento Ponte di ferro (14 milioni). I tre siti del patrimonio saranno acquistati dal governo italiano per circa 12 milioni di euro.

READ  Gli investitori coreani possono beneficiare di NRRP finanziato dall'UE: Ambasciatore italiano