Giugno 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia mette fuori combattimento l’archeologo tedesco per sorvegliare le rovine di Bombay

ROMA (AP) – Un archeologo di origine tedesca è stato scelto come prossimo direttore di Pompei, una delle mete turistiche più famose d’Italia dopo che un’eruzione vulcanica ha distrutto la città romana.

Il ministro della Cultura Tario Francescini ha annunciato sabato che Gabriel Jugtrikel ha vinto 43 candidati per l’incarico.

Sustrikal, 39 anni, gestisce un’altra antica meraviglia dell’Italia meridionale, il Parco Archeologico Statale di Pastum e Velia. Ha accettato l’incarico nel 2015 dopo che il governo italiano ha iniziato a considerare candidati stranieri per direttori di musei, con l’obiettivo di portare nuove idee e approcci di leadership alle istituzioni culturali.

Il Ministero della Cultura ha rilevato che dal 2020 Jugritical ha acquisito anche la cittadinanza italiana.

Negli ultimi anni gli scavi archeologici presso le rovine di Pompei hanno prodotto scoperte entusiasmanti e grandi scavi attendono ulteriori scavi. All’inizio del 2015, lo stesso Schutrikel ha lavorato a un progetto che coinvolge l’area di Pompei.

Ha detto allo stato italiano di Roy News24 TV che il suo nuovo lavoro sarebbe stato “una grande sfida”.

Riferendosi sia alle ultime emozionanti scoperte sia agli eventi culturali che si svolgono di volta in volta nel Parco Archeologico a sud di Napoli, in Italia, il direttore in arrivo ha detto che Pompei è “uno spazio vivente”.

La città romana di Pompei, distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., ha conosciuto una rinascita che cadde in tempi difficili. Le aree dei siti scavati sono crollate a causa dell’erosione meteorologica e della mancanza di manutenzione tempestiva. Anni di abbandono e cattiva gestione mettono l’Italia a rischio di perdere i fondi dell’UE.

READ  Qualunque cosa ci vuole in Italia? Presentato da Paola Subachi

Ma l’Italia ha accettato la sfida, mantenendo Pompei al sicuro per i suoi visitatori e preservando dipinti meravigliosamente cacciati e altre meraviglie.

Pompei è una superstar nella galassia delle mete turistiche italiane. Nel 2019, un anno prima del tour di riduzione dell’epidemia di COVID-19 in Italia, Pompei ha attirato 4 milioni di visitatori.