Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia guida la finale di Coppa degli Stati Uniti

L’italiana Luna Rosa ha sconfitto due volte il britannico Enea nella finale della US Cup Challenger Series, portandosi in vantaggio per 4-0 nelle prime sette vittorie della serie.

Per la prima volta nella regata, le barche si sono impegnate nei tradizionali teli da bagno familiari a qualsiasi velista in competizione, in cui una delle barche in testa e in retromarcia difendeva il suo vantaggio e l’altra tentava di smantellarla.

Ma queste non sono barche normali. Domenica i monomotori foil AC75 hanno raggiunto una velocità di 46 nodi (85 km / h) con una solida brezza marina e l’equipaggio si è scambiato le manovre e ha lanciato i gommoni.

Il lato destro del percorso che copriva la maggior parte dell’isola Wyhawk è stato positivo e, tagliando la linea di partenza in entrambe le gare, Luna Rosa è stata in grado di difendere il lato destro con le classiche tattiche di match racing.

Ciò includeva la barca britannica che batteva ogni gamba rovesciata con Britannia, mentre la squadra cercava di mangiare in prima linea nella squadra italiana inglese o era costretta a commettere un errore.

“I combattimenti su queste barche sono qualcosa che non abbiamo mai visto prima”, ha detto Francesco Bruni, il co-presidente italiano.

Nella prima gara, Luna Rosa non ha preso il comando per più di 18 secondi e ha vinto in 13 secondi.

Nella seconda regata, l’errore commesso dal Team UK nella casella di apertura è stato che quando Britannia è stata rialzata e caduta dai suoi foil, Luna Rosa ha riconosciuto un vantaggio mantenuto nella gara.

Ha vinto in 41 secondi.

READ  L'ambasciata italiana a Doha potrebbe essere trasferita per mancanza di sicurezza a Kabul: ministro degli Esteri

Le speranze della Gran Bretagna di vincere il trofeo per la prima volta in 170 anni – da quando ha perso il trofeo negli Stati Uniti per la prima volta nel 1851 – sono ora appese a un filo.

La squadra titolare deve vincere sette delle nove gare rimanenti nelle 13 gare per vincere la partita della Coppa degli Stati Uniti contro la Nuova Zelanda.

Bisognerà aspettare perché le gare in programma mercoledì sono state posticipate.

Il primo ministro neozelandese Jacinta Artern ha annunciato un blocco di tre giorni ad Auckland.

La mossa arriva dopo che la città più grande del paese ha annunciato tre nuovi casi COVID-19 locali.