Giugno 13, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia fornisce 6. 6.8 milioni per i grandi progetti e servizi UNRWA

UNRWA

Il governo italiano ha fornito 6. 6,8 milioni all’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nell’Est, a sostegno dei progetti e dei servizi chiave dell’agenzia, tra cui l’istruzione, la sanità, i soccorsi ei servizi sociali. Questo sostegno dall’Italia avrà un impatto positivo diretto sul benessere di alcuni dei rifugiati più vulnerabili in Medio Oriente.

“Questo contributo riflette il lungo impegno dell’Italia nel sostenere l’UNRWA nella fornitura di servizi sanitari, educativi e sociali ai rifugiati palestinesi in tutto il Medio Oriente”, ha affermato Cusep Fedel, ambasciata italiana a Gerusalemme. “Recentemente, l’UNRWA è stata in prima linea nel fornire supporto di emergenza ai palestinesi più colpiti dalla recente ripresa delle ostilità nella Striscia di Gaza, dimostrando ancora una volta come l’UNRWA sia sul campo per raggiungere le persone bisognose”.

“Siamo molto in debito con il popolo e il governo italiano per questo generoso contributo che arriva in un momento in cui l’UNRWA sta operando tra il peggioramento delle condizioni finanziarie aggravate dalle epidemie di COVID-19 e le recenti drammatiche ostilità nei territori palestinesi occupati “, ha affermato Mark Lazoui, direttore esecutivo di UNRWA Partnerships. “Questo tempestivo contributo consentirà all’UNRWA di continuare a fornire servizi vitali, tra cui istruzione, assistenza sanitaria e soccorso, e servizi sociali ai rifugiati palestinesi nella regione”.

Il governo italiano è da tempo sostenitore e partner strategico dell’UNRWA. Entro il 2020, l’Italia ha contribuito con oltre 15 15 milioni, con l’UNRWA che ha svolto un ruolo chiave nell’affrontare una crisi esistenziale. L’agenzia è stata in grado di fornire servizi vitali ai rifugiati palestinesi in tutto il Medio Oriente di fronte alle continue sfide grazie al continuo sostegno di donatori come il governo italiano.

READ  Euro 2020: La notte perfetta per l'Italia e fuori come 'mandare messaggi' ai concorrenti

L’UNRWA affronta una crescente domanda di servizi a causa del numero di rifugiati palestinesi registrati, della loro vulnerabilità e della loro estrema povertà. L’UNRWA è finanziata quasi esclusivamente da contributi volontari e l’assistenza finanziaria è superata dalla crescita dei bisogni. Di conseguenza, il budget del progetto UNRWA, che sostiene la fornitura di servizi essenziali chiave, opera con un ampio deficit. L’UNRWA incoraggia tutti gli Stati membri a lavorare insieme per compiere ogni sforzo per finanziare interamente il budget dell’agenzia. I piani di emergenza dell’UNRWA e i grandi progetti, che operano con gravi carenze, sono finanziati attraverso siti web di finanziamento separati.

UN La loro missione è aiutare i rifugiati palestinesi in Giordania, Libano, Siria e Cisgiordania, comprese Gerusalemme Est e la Striscia di Gaza, a raggiungere il loro pieno potenziale di sviluppo umano, mentre è in sospeso una soluzione duratura alla loro situazione. I servizi dell’UNRWA includono istruzione, assistenza sanitaria, assistenza e servizi sociali, infrastrutture e sviluppo dei campi, sicurezza e microfinanza.

/ Rilascio pubblico. Questo materiale proviene dal sistema di origine e può essere di natura punto-tempo, modificato per chiarezza, andatura e lunghezza. Vedi per intero Qui.