Ottobre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia estende l’isolamento dei passeggeri dell’UE fino al 15 maggio

Tutti i viaggiatori dell’Unione Europea o dei paesi Schengen che desiderano recarsi in Italia sono tenuti a seguire le regole di segregazione al loro arrivo, poiché il governo del paese ha esteso tali misure restrittive almeno fino al 15 maggio.

Secondo un’ordinanza firmata dal Ministero della Salute, i viaggiatori dell’Unione Europea o dell’area Schengen devono presentare un risultato negativo del test Govt-19 al loro arrivo, non più di 48 ore, e poi autoisolarsi per cinque giorni.

Dopo aver trascorso cinque giorni in isolamento, dovrebbero fare un altro test COVID-19; Se ottengono un risultato negativo, potranno lasciare l’isolamento, secondo SchengenVisainfo.com.

A causa della situazione COVID-19, le norme dell’UE per l’autoisolamento dei viaggiatori, introdotte per la prima volta il 31 marzo, sono state ora prorogate tre volte.

A marzo, le autorità italiane hanno annunciato che avrebbero seguito l’esempio di altri Stati membri dell’UE imponendo ulteriori restrizioni all’immigrazione dai paesi membri dell’UE per prevenire un aumento del numero di epidemie.

Successivamente, il governo del paese ha annunciato che sarebbe stato necessario estendere i requisiti di prova e isolamento per i cittadini dell’UE fino al 30 aprile.

L’Italia è l’8 ° Paese più colpito al mondo dal Coronavirus. Dall’inizio dell’epidemia, le autorità hanno segnalato 4.022.653 infezioni e 120.807 morti.

Secondo i dati diffusi da WorldDometers, più di 3.465.670 persone si sono completamente riprese dalla malattia, mentre ci sono più di 436.170 casi attivi.

Il governo italiano ha anche confermato che inasprirà le normative sulle importazioni da India, Sri Lanka e Bangladesh, dopo aver valutato che tutti e tre i paesi hanno recentemente segnalato alti livelli di epidemie.

In base alle restrizioni sui viaggi internazionali in Italia, il turismo all’interno dei paesi dell’UE è possibile; Tuttavia, è incoraggiato dal Ministero degli Affari Esteri italiano, che esorta tutte le persone a non viaggiare all’estero se non strettamente necessario.

READ  L'italiano Tragi Erdogan critica Sofagate come un "dittatore" dopo Politico

Entro il 2020, l’Italia avrà una perdita finanziaria totale di $ 120,6 miliardi e la sua quota del prodotto interno lordo (PIL) del paese diminuirà del 51%. Tutte queste cifre sono state il risultato dell’epidemia del coronavirus perché tutti i paesi del mondo hanno temporaneamente sospeso i viaggi internazionali per fermare l’ulteriore diffusione della malattia.

Inoltre, più di 330.000 persone coinvolte nel settore dei viaggi e del turismo in Italia hanno perso il lavoro lo scorso anno e hanno dovuto affrontare molti problemi.

Nel tentativo di rilanciare il settore turistico del paese, le autorità italiane il mese scorso hanno lanciato il programma di vaccinazione “Isole libere dal governo” per vaccinare tutti gli isolani in vacanza.