Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia apprezza la cooperazione con l’Azerbaigian in TAP dev’t [PHOTO]

4 febbraio 2022 10:43 (UTC+04:00)

347

Di Ayya Lmahamad

Il viceministro italiano per la transizione ecologica Vannia Gava ha affermato che l’Italia attribuisce importanza alla cooperazione con l’Azerbaigian nella prossima fase di sviluppo del TAP (Trans-Adriatic Pipeline).

Ha fatto osservazioni durante l’incontro tenutosi il 3 febbraio tra il Ministero dell’Energia dell’Azerbaigian e le delegazioni guidate da lei e l’amministratore delegato di TAP AG Luca Schieppati.

L’incontro si è tenuto a margine dell’ottava riunione del Consiglio consultivo del corridoio del gas meridionale.

Il viceministro ha anche sottolineato l’importanza del gas naturale per l’approvvigionamento energetico sostenibile e la transizione energetica.

A sua volta, il ministro dell’Energia dell’Azerbaigian, Parviz Shahbazov, ha affermato che grazie al gas naturale dell’Azerbaigian i consumatori italiani ricevono gas naturale a un prezzo più accessibile.

“Siamo soddisfatti del contributo di TAP all’approvvigionamento di gas naturale in Italia”, ha affermato.

Ha aggiunto che la riunione del Consiglio consultivo del corridoio del gas meridionale, che si basa sulla cooperazione multilaterale, sarà dedicata per la prima volta alla transizione energetica.

“Questo incontro crea opportunità per sviluppare il Southern Gas Corridor come progetto in armonia con le sfide globali e gli obiettivi di neutralità del carbonio e per approfondire la nostra fruttuosa cooperazione con i nostri partner nel campo dell’energia verde all’interno del Consiglio consultivo”, ha affermato.

Shahbazov ha sottolineato che attirando investimenti nella sola energia eolica offshore, è possibile risparmiare 400 milioni di metri cubi di gas all’anno e questi volumi possono essere esportati.

Le parti hanno inoltre discusso del rafforzamento del ruolo del Corridoio meridionale del gas nella sicurezza energetica sostenibile, dello sviluppo della cooperazione in vari settori nell’ambito del partenariato strategico tra i due paesi, nonché dell’ampliamento della cooperazione sugli obiettivi delle energie rinnovabili sotto forma di il Consiglio consultivo. Inoltre, si è discusso della partecipazione delle aziende italiane ai progetti realizzati nelle terre liberate dell’Azerbaigian.

READ  Pressioni inflazionistiche e allentamento delle restrizioni Covid

Inoltre, con Luca Schieppati, si è discusso del possibile funzionamento di TAP a pieno regime e di un futuro aumento dell’offerta. Sono stati discussi ulteriori ampliamenti di TAP, ricerche di mercato e ulteriori passi in questa direzione.

Per ricordare, l’Azerbaigian ha iniziato le forniture commerciali di gas all’Europa attraverso il gasdotto transadriatico (TAP) il 31 dicembre 2020.

Il Southern Gas Corridor è un’iniziativa della Commissione europea per una rotta di approvvigionamento di gas naturale dalle regioni del Caspio e del Medio Oriente all’Europa. La rotta dall’Azerbaigian all’Europa è costituita dall’oleodotto del Caucaso meridionale, TANAP e TAP.

Ayya ​​Lmahamad è la giornalista dello staff di AzerNews, seguila su Twitter: @Donald Trump

Seguici su Twitter @AzerNewsAz