Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Italia annuncia requisiti di ingresso più severi per i turisti americani

I paesi di tutto il mondo stanno imponendo restrizioni ai viaggiatori americani poiché il tipo di coronavirus delta altamente contagioso continua a diffondersi.

In una dichiarazione rilasciata dall’ambasciata e dai consolati degli Stati Uniti nel paese, l’Italia ha affermato mercoledì che a partire da martedì i viaggiatori dagli Stati Uniti possono entrare solo se forniscono un risultato della PCR molecolare negativo o il risultato di un test rapido dell’antigene eseguito entro 72 ore dal all’arrivo e certificato di vaccinazione anti-COVID-19 dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) – vaccino riconosciuto o certificato medico che confermi la guarigione dal virus datato non più di sei mesi prima della partenza.

Il gruppo dell’UE raccomanda di interrompere i viaggi non essenziali dagli Stati Uniti

Impossibile presentare un certificato di vaccinazione o di recupero valido Ti verrà richiesto di autoisolarti all’arrivo per cinque giorni Fai una PCR molecolare o un test rapido dell’antigene alla fine di quel periodo.

Inoltre, i viaggiatori sono tenuti a completare un messaggio online Formato di localizzazione passeggeri digitale.

I viaggiatori che desiderano visitare determinate località sono inoltre tenuti a esibire un “Certificato verde digitale/Green Passage” o un certificato di vaccinazione COVID-19.

Questo si presenta sotto forma di L’Unione Europea ha raccomandato lunedì Che i suoi 27 stati stanno reimponendo le restrizioni ai turisti americani, rimuovendo l’America dalla sua “lista sicura”, che viene aggiornata ogni due settimane.

Tuttavia, gli Stati membri manterranno l’opzione per consentire ai viaggiatori statunitensi completamente vaccinati e l’UE non ha una politica turistica uniforme per COVID-19.

READ  Il sondaggio mostra che i lavoratori della Generazione X sono i più colpiti dalla disoccupazione durante il COVID-19

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PI SU FOX BUSINESS

Gli Stati Uniti devono ancora riaprire le frontiere ai turisti dell’Unione europea.

Seguono normative più severe in Italia La Germania ha aggiunto gli Stati Uniti alla sua lista “ad alto rischio”. Gli Stati Uniti hanno esteso la chiusura delle frontiere terrestri per includere i viaggi non essenziali con Canada e Messico fino al 21 settembre.

“In coordinamento con la salute pubblica e gli esperti medici, il DHS continua a lavorare a stretto contatto con i suoi partner negli Stati Uniti e a livello internazionale per determinare come riprendere in modo sicuro e sostenibile i normali viaggi”, ha affermato il Dipartimento della sicurezza interna in un tweet del 20 agosto.

I casi negli Stati Uniti sono in aumento in diversi stati e gli ospedali in tutto il paese sono sopraffatti e senza personale.

Metti in movimento la tua attività FOX facendo clic qui

Il paese ha una media di 155.000 nuove infezioni e 1.200 morti al giorno.

Poco più del 61% della popolazione ammissibile negli Stati Uniti è vaccinata, mentre i paesi dell’Unione Europea hanno vaccinato quasi il 70% di quelli di età superiore ai 18 anni.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.