Settembre 29, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Irlanda vince nonostante il pareggio dell’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali

L’Irlanda è stata trattenuta sul pareggio per 1-1 dall’Italia ben organizzata, che era a sei punti quattro dopo la seconda giornata del Green Machine Euro Hockey Championship II.

Il 112esimo gol in nazionale di Shane O’Donoghue è stato segnato dall’Irlanda al settimo minuto, ma la rapida risposta di Francois Sior al 13′ ha portato a tutti i gol nel primo quarto. Dopodiché, la pazienza è stata un labirinto: gli italiani – otto posti sotto la 22esima Irlanda – hanno difeso profondamente e con fermezza per fornire opportunità limitate.

Di conseguenza, entrambe le squadre hanno quattro punti di vantaggio dopo due partite con l’Irlanda, battendo ogni dettaglio contro la Croazia, numero 40 del mondo.

“Grazie agli italiani, hanno difeso bene e hanno tenuto duro e poi abbiamo usato una palla lunga e alta quando non stavamo centrando la quarta o la quinta”, ha detto O’Donoghue.

“Non abbiamo giocato con la stessa quantità di aggressività nella partita contro la Polonia. C’erano alcune patch appiccicose, abbiamo dovuto fare il tempo, a volte abbiamo giocato bene, ma il rimbalzo della palla non è andato come volevamo. L’Irlanda ha un svolta veloce con la Croazia, che per la prima volta gioca a questo livello, mercoledì prossimo alle 16:45 (ora irlandese).

“Fin dall’inizio è stato importante non andare all’inferno per la pelle. È importante che ci atteniamo al piano di gioco, sappiamo che funziona dal gioco polacco”, ha detto O’Donoghue.

Irlanda: J. Milligan, D. Cross, J. McKee, K. Marshall, S. O’Donoghue, S. Murray, M. McNellis, P. McKinpin, M. Robson, P. Walker, P. Nelson.

Sub: D. Walsh, K. O. D., N. Classy, ​​​​J. Duncan, F. Gibson, I. Stewart.

READ  Senza Govt, i treni ad alta velocità promettono viaggi estivi in ​​Italia

Italia: F. Podovani, M. Carpacio, N. Monto, A. Nunes, Julian Montone, D. Keenan, J. Munafo, F. Sior, M. Monto, F. Horde, M. Amorosini.

Sub: J. Ortega, Juan Montone, de Arocio, C. Broco, F. Blom, L. Stromaso.

Arbitri: De Meisner (GER), F Wayland (AUT).