Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Linee guida NCAA aggiornate: “Partecipazione istituzionale alle attività di nome, immagine e somiglianza degli atleti degli studenti” – Sport

Per stampare questo articolo è sufficiente registrarsi o accedere a Mondaq.com.

Il 26 ottobre, il Consiglio di amministrazione della NCAA per le istituzioni della Divisione I ha pubblicato nuove linee guida per le organizzazioni membri in merito a nome, immagine e somiglianza (“NIL”) da parte degli studenti-atleti. Questa direttiva è principalmente intesa ad affrontare la partecipazione di “gruppi” di supporto all’attività NIL e questa direttiva offre anche utili opportunità per i marchi, in particolare in termini di ciò che le istituzioni educative possono fare per facilitare l’attività NIL. Ad esempio, il Consiglio di Amministrazione della Divisione I ha affermato che sono accettabili le seguenti modalità di supporto istituzionale:

  • Informare lo studente-atleta di opportunità nulle (es. trasferire informazioni senza ulteriore partecipazione)

  • Fornire informazioni di contatto studente-atleta per i marchi che cercano di coinvolgere studenti-atleti

  • Fornisci foto, video e grafica di stock o stock dello studente-atleta o del marchio che coinvolge lo studente-atleta

  • Organizzare uno spazio per studenti-atleta per incontrare un marchio nel campus

  • Promuovere zero attività sportive studentesche in cui non vi è alcun valore o costo per l’organizzazione, come retweet o mettere mi piace a un post sportivo studentesco sui social media

I marchi possono sfruttare queste opportunità collegandosi con l’istituto di istruzione giusto.

Tuttavia, la nuova direttiva sostiene che esistono ancora attività non consentite per gli istituti di istruzione rispetto all’attività a somma zero – in sostanza, gli istituti potrebbero non impegnarsi molto in tale attività. Dove l’istituto può andare lontano è: assicurarsi o negoziare accordi per o per conto di studenti-atleti; Sviluppare materiale promozionale o assistere in modo proattivo nell’attuazione dell’Attività per studenti di Zero Sports; o stipulare un contratto con uno Studente Atleta per vendere un prodotto che includa il NIL dello Studente Atleta.

Le “regole della strada” nello spazio NIL continuano ad evolversi e quest’ultima linea guida è un altro tentativo di chiarire cosa è e cosa non è accettabile dal punto di vista di un’istituzione educativa (ma, ovviamente, non dovrebbe entrare in conflitto con la legge statale applicabile che disciplina la particolare istituzione).

www.fkks.com

Questo avviso fornisce una copertura generale della sua area tematica. Lo forniamo a condizione che la Frankfurt Kurnit Klein & Selz non sia qui impegnata a fornire consulenza legale e non sarà responsabile per eventuali danni derivanti da errori, imprecisioni od omissioni. I nostri avvocati esercitano la legge solo nelle giurisdizioni in cui sono debitamente autorizzati a farlo. Non cerchiamo di rappresentare i clienti in altre giurisdizioni.

Articoli popolari su: media, comunicazioni, tecnologia dell’informazione e intrattenimento dagli Stati Uniti

Regolamento e legge sulla pubblicità indiana

Khaitan & Co. LLC

Il mercato pubblicitario indiano sta attraversando da tempo una crescita costante e robusta, aiutata dall’adozione della tecnologia e dalla crescita esplosiva degli smart device…

L’uso dei chatbot costituisce un’intercettazione?

Klein Moynihan Turco LLP

Le recenti azioni legali collettive in California prendono di mira i siti Web che utilizzano i chatbot per fornire ai propri clienti un aiuto online immediato. A seguito della decisione del Nono Circuito…

READ  Alan Carr e Amanda Holden parlano di ristrutturare una casa italiana alla BBC