Settembre 25, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’incendio della California ora è più grande di New York City

Un incendio nel nord della California, che ora è il terzo più grande nella storia dello stato, sta bruciando da settimane, principalmente in remote aree selvagge con poche persone, prima di inghiottire la piccola comunità montana di Greenville, spinta da venti mutevoli e vegetazione secca.

Eva Gorman ha chiamato a casa in città 17 anni fa e ha detto che è stato amore a prima vista quando lei e suo marito hanno comprato la casa del figlio.

“Siamo andati davanti alla casa e abbiamo detto ‘Oh mio Dio, questo è’ dove le sedie della sala da pranzo di sua nonna e il letto di sua zia dall’Italia si adattavano perfettamente”, ha detto.

Le fiamme di un Dixie Fire consumano un camioncino sull’Interstate 89 a sud di Greenville. (AFP/Noah Berger)

“Sai quando ti imbatti in qualcosa che ti calza come una vecchia scarpa o un guanto?”

La città è ora in cenere dopo che il clima caldo e secco e i venti hanno dato fuoco alla comunità della Sierra Nevada dell’era della corsa all’oro di circa 1.000 persone.

L’incendio ha bruciato gran parte del centro della città, che aveva edifici in legno vecchi più di un secolo.

I venti avrebbero dovuto calmarsi e cambiare direzione con l’avvicinarsi del fine settimana, ma questa buona notizia è arrivata troppo tardi per Gorman.

Le è stato detto che la sua casa è bruciata, ma sta aspettando di poterla vedere con i suoi occhi per pensare che sia sparita.

Prima di fuggire da Greenville, Gorman ha detto di essere riuscita a scattare alcune foto dal muro, i suoi gioielli preferiti e documenti importanti. Lei fa i conti con il fatto che molto di ciò che resta può essere insostituibile.

“C’è un’immagine che ho ancora nella mia mente di mio figlio quando aveva 32 anni, 37”, ha detto. E pensi ‘Va tutto bene, ho gli aspetti negativi.’ E poi pensi. ‘Oh. No, non ho aspetti negativi. “

Questa foto mostra auto e case distrutte dalla Dixie Fire Line nel centro di Greenville. (AFP)

Il Dixie Fire, che prende il nome dalla strada da cui è partito, sta ancora imperversando venerdì dopo essere cresciuto di 285 chilometri quadrati durante la notte, che è più delle dimensioni di New York City.

“Sarà un lungo scontro a fuoco”, ha detto il capitano Mitch Matlow, portavoce del Dipartimento delle foreste e della protezione antincendio della California.

Il contenimento dell’incendio è rimasto al 35% venerdì mattina e ora si estende su un’area di 1.751 chilometri quadrati.

Non sono stati segnalati feriti o morti, ma il fuoco ha continuato a minacciare più di 10.000 abitazioni.

Un Dixie Fire test truck driver dorme su un marciapiede a Chester, California. (AFP)

I funzionari non hanno ancora valutato il numero di edifici distrutti, ma lo sceriffo della contea di Plumas Todd Jones ha stimato giovedì che “più di 100 case” sono state bruciate dentro e vicino alla città.

“Il mio cuore è schiacciato da quello che è successo lì”, ha detto il signor Jones, un residente di Greenville da tutta la vita.

A circa due ore di auto a sud, i funzionari hanno detto che circa 100 case e altri edifici sono bruciati nell’incendio del fiume in rapido movimento scoppiato mercoledì vicino a Colfax, una città di circa 2.000 abitanti.

I funzionari dei vigili del fuoco dello stato hanno affermato che non vi era alcun contenimento e che a circa 6.000 persone è stato ordinato di evacuare nelle contee di Placer e Nevada.

Il Dixie Fire di tre settimane è stato uno dei 100 grandi incendi attivi in ​​14 stati, principalmente in Occidente, dove le siccità storiche hanno lasciato le terre aride e pronte a bruciare.

Case e auto distrutte dalla Dixie Fire Line nel centro di Greenville. (AFP)

La causa dell’incendio è ancora oggetto di indagine, ma Pacific Gas and Electric ha affermato che potrebbe essere iniziato quando un albero è caduto su una delle linee elettriche della struttura.

Giovedì, il tempo e le imponenti nuvole di fumo dei forti venti di fuoco increspati hanno impedito ai vigili del fuoco di posizionare i vigili del fuoco in punti caldi mutevoli.

“Stiamo assistendo a un comportamento antincendio davvero spaventoso”, ha affermato Chris Carlton, sovrintendente della foresta nazionale di Plumas. “Siamo davvero in un territorio inesplorato”.

Le ondate di calore e le siccità storiche legate ai cambiamenti climatici hanno reso difficile combattere gli incendi nell’ovest americano.

Gli scienziati affermano che il cambiamento climatico ha reso la regione più calda e più secca negli ultimi 30 anni e continuerà a intensificare il clima e ad aumentare la frequenza e la distruzione degli incendi.

Il capitano dei pompieri di Santa Rosa A.J. Alcocer e il suo equipaggio combattono il Dixie Fire nella comunità di Lake Almanor West giovedì 5 agosto 2021, nella contea di Plumas, in California. (AFP)

I vigili del fuoco hanno affermato che l’incendio ha colpito Greenville da due angolazioni e che i vigili del fuoco erano già in città cercando di salvarlo, ma prima hanno dovuto rischiare la vita per salvare le persone che si sono rifiutate di evacuare caricando le persone nelle auto per tirarle fuori.

“Abbiamo vigili del fuoco che puntano le pistole contro di loro, perché le persone non vogliono evacuare”, ha affermato Jake Cagle, capo delle operazioni di gestione degli incidenti.

I funzionari hanno affermato che l’incendio ha raggiunto anche la città di Chester, a nord-ovest di Greenville, ma le squadre sono state in grado di proteggere case e attività commerciali, con solo lievi danni a uno o due edifici.

I vigili del fuoco di Santa Rosa tirano il tubo mentre combattono il Dixie Fire nella comunità di Lake Lighthouse West giovedì 5 agosto 2021, nella contea di Plumas, in California. (AFP)

L’incendio non era lontano dalla città di Paradise, che è stata in gran parte devastata da un incendio boschivo del 2018 acceso da apparecchiature PG&E che ha ucciso 85 persone, rendendolo il più mortale incendio negli Stati Uniti in almeno un secolo.

Gorman ha detto che si chiede come un’altra città della California potrebbe essere ridotta in cenere.

“È quello a cui continuo a pensare. Sta succedendo di nuovo”, ha detto la signora Gorman. “È insondabile”.

READ  Una coppia ferita in un incidente in elicottero il giorno del loro matrimonio ritardando l'evento due volte