Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’ex primo ministro russo Mikhail Kasyanov ha detto che Vladimir Putin “si era già reso conto che stava perdendo questa guerra”

Mikhail Kasyanov, che ha servito come primo ministro sotto Vladimir Putin dal 2000 al 2004, ha affermato che il discorso del D-Day del presidente russo è stato “molto debole”.

L’ex primo ministro russo Mikhail Kasyanov ha detto che pensa che il presidente Vladimir Putin stia già iniziando a rendersi conto che sta perdendo questa guerra.

Kasyanov, che ha servito come primo ministro sotto Putin dal 2000 al 2004, è diventato un schietto oppositore del Cremlino dopo il suo licenziamento dalla carica.

L’ex primo ministro, che guida il People’s Freedom Party, un gruppo di opposizione in Russia, ha detto ai media tedeschi che Putin è apparso “un po’ nervoso” durante il suo discorso nel Giorno della Vittoria in Russia.

Trasmetti in streaming le ultime notizie sull’invasione dell’Ucraina dalle fonti di notizie più affidabili del mondo con Flash. Nuovo su Flash? Prova 1 mese gratis. L’offerta scade il 31 ottobre 2022

“La reazione e la retorica di Putin sono state molto deboli”, ha detto Kasyanov. DWHa aggiunto che Putin “sta già cominciando a rendersi conto che sta perdendo questa guerra”.

Durante il suo discorso, il presidente russo ha costantemente accusato della guerra la NATO e l’Occidente, sostenendo che si sono rifiutati di impegnarsi in un “dialogo onesto” prima dell’invasione.

“Lo scorso dicembre abbiamo proposto di firmare un trattato sulle garanzie di sicurezza. La Russia ha esortato l’Occidente a condurre un dialogo onesto alla ricerca di soluzioni fattibili e negoziali, tenendo conto dei reciproci interessi”, ha affermato Putin. Lei disse Il 9 maggio.

“È tutto inutile. I paesi della NATO non volevano prestarci attenzione, il che significa che avevano piani completamente diversi. E l’abbiamo visto”.

READ  Un affare da 3 miliardi di dollari: come la Cina domina l'estrazione mineraria, il disboscamento e la pesca nel Pacifico | isole del Pacifico

Ma Kasyanov ha affermato che la cerchia ristretta di Putin ha nascosto le informazioni e non ha fornito un quadro completo dell’esercito russo prima di dichiarare “l’operazione militare speciale”.

“Sono sicuro che è stato fuorviato”, ha detto a DW, aggiungendo che Putin “crede che i suoi militari siano in buona forma” per ottenere il controllo dell’Ucraina in un breve periodo di tempo.

Kasyanov ha osservato che la feroce resistenza dell’Ucraina e il sostegno dell’Occidente sono stati una sorpresa per Putin.

“Ora stiamo arrivando a un’altra fase: questa competizione di rivalità, per il potenziale economico, per il potenziale militare”.