Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’ex capo della banca afferma che l’economia del Regno Unito è ora paragonabile a quella di Grecia e Italia grazie a Liz Truss

Liz Truss ha ripetutamente cercato di incolpare fattori globali per le turbolenze economiche del Regno Unito dal mini-budget del mese scorso. (PAPÀ)

Gli istituti di credito ora vedono l’economia del Regno Unito paragonabile a quella di Grecia e Italia grazie alle turbolenze di Liz Truss, ha affermato l’ex capo della Banca d’Inghilterra.

L’ex vice governatore Sir Charles Bean ha affermato che il Regno Unito non è più alla pari con economie potenti come gli Stati Uniti e la Germania.

Sir Charles ha citato il disastroso “piano di crescita” di Truss e Quasi Quarting, annunciato nel mini-budget 23 giorni fa, come causa di gravi turbolenze economiche tra le preoccupazioni del mercato sull’impatto sulle finanze pubbliche dell’omaggio fiscale non finanziato di 43 miliardi di sterline.

Dal momento che il mini budget, Truss ha ripetutamente rivendicato fattori globali come Crisi ucraina In ultima analisi, è responsabile del caos economico nel Regno Unito.

Nonostante ciò, Sir Charles ha rifiutato questo su Sky Sophie Ridge domenica un programma.

“Francamente, penso che sia falso dire che è un fenomeno globale”, ha detto. “non è.”

Guarda: Cronologia: il turbolento periodo di Liz Truss come Primo Ministro

Ha spiegato che c’è sicuramente una componente globale, in quanto il livello complessivo dei tassi di interesse è aumentato del 3% dall’inizio dell’anno.

Ma ha continuato: “Tre quarti, forse due terzi, sono il mondo e ciò che sta accadendo in Ucraina, ma il resto è un fenomeno specifico del Regno Unito ed è stato particolarmente sviluppato dopo il mini-budget, quindi ovviamente guidato da quello secondo me.

READ  Il numero di casi globali di COVID-19 ha superato i 455 milioni e il bilancio delle vittime è salito a oltre 6,03 milioni

“Siamo sostanzialmente passati dall’idea di non essere molto diversi dagli Stati Uniti o dalla Germania come proposta di prestito, a guardare di più all’Italia e alla Grecia”.

Il primo ministro Liz Truss durante una conferenza stampa nella sala riunioni di Downing Street, Londra.  Data foto: venerdì 14 ottobre 2022.

Liz Truss è sotto pressione tremenda dopo soli 40 giorni di lavoro. (PAPÀ)

In mezzo alla crisi del suo governo, venerdì ha licenziato Truss Quarting e ha nominato Jeremy Hunt come suo successore, il quarto diverso cancelliere britannico in quattro mesi.

Poi, in una serie di interviste sabato, Hunt ha praticamente distrutto le politiche che hanno portato Truss al potere il mese scorso.

Ora sta preparando un nuovo piano finanziario – praticamente un budget completo – per il 31 ottobre nel tentativo di riportare un po’ di ordine nella gestione di Truss.

Leggi di più: Jeremy Hunt si rifiuta di dire che Liz Truss è un “leader sicuro di sé” e “gestisce il paese”

Ma Sir Charles ha ammonito: “Non si tratta solo di cambiare l’identità del cancelliere… è in effetti il ​​contenuto e il modo in cui i numeri si accumulano.

“L’importante è che tutto ciò che esce in un paio di settimane sia coerente e che i mercati vedano che esiste un piano praticabile e ragionevole per sistemare tutto”.

Domenica, Hunt ha avvertito di nuove “decisioni difficili” ed “efficienze” per tutti i dipartimenti, ma ha rifiutato di entrare nei dettagli su potenziali nuovi tagli o promesse che potrebbero essere demolite nel tentativo di risparmiare denaro.