Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’ex capo della banca afferma che la Gran Bretagna ora è meno simile agli Stati Uniti o alla Germania e più simile all’Italia o alla Grecia

La Gran Bretagna ora è meno simile agli Stati Uniti o alla Germania e più simile all’Italia o alla Grecia per gli istituti di credito, l’ex capo della banca dice come “falso” ai politici britannici che affermano che le turbolenze economiche sono un “fenomeno globale”

  • L’ex vice governatore della Banca centrale Sir Charles Bean ha parlato oggi
  • Hanno detto che era “falso” per i ministri dire che le turbolenze del mercato sono un “fenomeno globale”
  • L’economia del Regno Unito “passa dall’aspetto degli Stati Uniti all’aspetto dell’Italia o della Grecia”

L’economia britannica è ora al fianco di Italia e Grecia in termini di scommesse rischiose per gli istituti di credito e i politici non sono onesti sui problemi che deve affrontare la nazione, ha avvertito oggi l’ex capo della Banca d’Inghilterra.

L’ex vice governatore della Banca centrale Sir Charles Bean ha affermato che è “falso” per il governo affermare che le turbolenze del mercato sono “un fenomeno globale”.

Ha inferto un duro colpo oggi dopo che Jeremy Hunt ha sostituito Kwasi Quarting come consulente nel tentativo di calmare i mercati in preda al panico.

Le ultime tre settimane dal mini-budget hanno visto ondate di turbolenze, prima nel mercato della sterlina e poi, più recentemente, nei titoli di stato – titoli di stato.

I ministri sono stati ansiosi di incolpare i problemi, così come la più ampia crisi del costo della vita e l’aumento dei tassi di interesse che incidono sui mutui, per eventi tra cui la guerra in Ucraina.

READ  L'ascesa del populismo nelle economie avanzate: colpa della globalizzazione?

Ma Sir Charles ha detto a Sophie Ridge in Sky domenica: “Francamente, penso che sia falso dire che è tutto un fenomeno globale, non lo è.

C’è una componente globale e se si guarda al livello generale dei tassi di interesse, da inizio anno sono aumentati di circa tre punti percentuali.

Tre quarti, forse due terzi, sono il mondo e ciò che sta accadendo in Ucraina, ma ciò che resta è un fenomeno specifico del Regno Unito ed è stato particolarmente sviluppato dopo il mini-budget, quindi è ovviamente guidato da quello nel mio vista e fondamentalmente, siamo passati dal guardare al non sembrare molto diversi dagli Stati Uniti o dalla Germania come proposta di prestito, fino a quando non guardiamo più all’Italia e alla Grecia.

I paesi mediterranei sono stati a lungo considerati tra i paesi meno stabili dell’Unione Europea, con Atene che ha sofferto la sua crisi del debito nel 2007-2008 che ha portato alla recessione più lunga di qualsiasi economia avanzata di sempre.

L’ex vice governatore della Banca centrale Sir Charles Bean ha affermato che è “falso” per il governo affermare che le turbolenze del mercato sono “un fenomeno globale”.

Ciò è avvenuto quando Hunt ha trascorso il fine settimana cercando di rassicurare i mercati sulla solidità economica del Regno Unito.

Ha messo in guardia contro profondi tagli alla spesa pubblica oggi, ma ha cercato di rassicurare le famiglie sul fatto che non ci sarebbe stato un ritorno agli anni dell’austerità.

Tra le accuse secondo cui il Partito conservatore sta ancora pianificando di sostituire il primo ministro, Hunt dovrebbe dare seguito al suo declino venerdì con un aumento dell’imposta sulle società demolendo un piano di mini-budget per ridurre l’aliquota dell’imposta sul reddito di base di un centesimo a 19 pence.

READ  Applicare la scienza per laurea in economia

Entro un giorno dalla presa delle chiavi del numero 11, le azioni del nuovo cancelliere hanno fatto sì che solo tre settimane fa non fosse rimasto nessuno dei tre filoni principali del pacchetto “Trussonomics”. Oltre all’annullamento dell’imposta sulle società di venerdì – ora passerà dal 19% al 25% – la decisione di eliminare l’aliquota dell’imposta sul reddito di 45 pence per i redditi più alti è stata imbarazzantemente revocata durante la conferenza del Partito conservatore.

Hunt, apparso su BBC One domenica con Laura Koensberg, ha detto di voler mantenere il più possibile i tagli alle tasse di Liz Truss, ma mantenere aperte tutte le opzioni.

Domenica con Luara Kuenssberg che “il primo ministro è in carica”, ha detto, “dovremo prendere alcune decisioni molto difficili su spese e tasse. Ha detto che la spesa non aumenterà tanto quanto la gente spera.. .Le tasse non diminuiranno così velocemente come si pensava e alcune aumenteranno.” tasse.

Ha anche affermato che nessun dipartimento del governo sarebbe immune da “risparmi di efficienza”, come ha notato futuri tagli alla spesa.

Quando gli è stato chiesto se fosse un ritorno all’austerità imposta dalla coalizione del 2010, ha detto: “Non credo che questa volta otterremo nulla di simile”.

Il cancelliere, che ha anche trascorso sabato a incontrare funzionari del Tesoro, in precedenza ha insistito che lui e il primo ministro fossero una “squadra” – ma ha detto che lei e l’ulteriore licenziamento dell’ex cancelliere Kwasi Kwarting erano andati “troppo oltre, troppo rapidamente” con il loro mini-budget.

Alcuni parlamentari hanno sostenuto il primo ministro a continuare oggi, dicendo che un cambio di politica è più necessario di un cambio di leader. Ma altri hanno suggerito che la nomina e le decisioni di Hunt potrebbero essere l’ultimo chiodo nella bara per il breve mandato di Truss al potere.

READ  Ultimo: la maggior parte dell'equipaggio della nave da guerra coreana ha il coronavirus | كورونا governo e politica

Il deputato conservatore Robert Halfon ha smesso di chiedere a Liz Truss di dimettersi da primo ministro, ma ha lanciato un attacco insolito al suo governo mentre chiedeva un “drammatico ripristino” nei prossimi giorni.

Parlando a Sky News, Sophie Ridge domenica, Halfon ha dichiarato: “Sono preoccupato per il fatto che nelle ultime settimane il governo sia sembrato un jihadista libertario e abbia trattato l’intero paese come una specie di topo da laboratorio su cui dovrebbe correre molto libero . esperienze di mercato.

Non è qui che si trova il paese. C’era una storia dell’orrore dopo l’altra.

Annunci