Giugno 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Europa ha invertito la sua svolta vaccinale con la revoca del blocco estivo

Il lancio della vaccinazione dell’Unione Europea contro Covid-19 sembrava A. Incrocio tra un brutto scherzo e un brutto sogno. Quasi tutto ciò che poteva andare storto è accaduto: fallimento logistico, ritardi nelle forniture, un bizzarro incidente diplomatico e una brutta violazione con AstraZeneca Plc. L’economia della zona euro, colpita dalle ondate successive del virus, È caduto in un doppio tuffo all’inizio di quest’anno.

Tuttavia, il blocco ha già superato una svolta nei giorni scorsi. Lo sforzo concertato per inserire aghi nelle braccia delle persone, aiutato dall’aumento dell’offerta di dosi e dalla pressione per sfuggire al blocco che schiaccia la società, sta dando i suoi frutti. Il tasso medio giornaliero di pugni nell’Unione Europea è attualmente di circa 7 dosi per 1.000 persone, colmando totalmente il divario con gli Stati Uniti e il Regno Unito questa settimana. La Germania ha recentemente battuto i record con 1,1 milioni di visite in un solo giorno, mentre la Francia è quasi a metà strada. Ci sono infatti segnali di un nuovo ottimismo Nutriti dell’economia.

L’Unione europea sta avanzando

L’Unione europea ha migliorato la frequenza delle vaccinazioni e i benefici si stanno manifestando in alcuni dei paesi più colpiti

Fonti: Bloomberg Vaccine Tracker. Bloomberg

I primi tic da Caratteristica dell’Unione Europea La prudenza burocratica è stata sostituita da una posizione più capace: stadi di calcio francesi e musei italiani sono diventati centri di vaccinazione, mentre medici di famiglia e farmacisti sono stati legati per i pazienti. Nonostante alcuni maldestri cambiamenti di sicurezza nello scatto di AstraZeneca, che hanno rallentato l’assunzione di polline, le esitazioni sul vaccino stanno diminuendo man mano che vengono ripristinate nuove libertà. In Israele e in Gran Bretagna sono visti con invidia. La produzione di vaccini è in aumento, con l’Unione Europea che cerca di avere una capacità di produzione annuale di 3 miliardi di dosi entro la fine del 2021.

Finora più di 70 milioni di europei hanno ricevuto almeno una dose, equivalente a circa un quinto della popolazione dell’Unione europea. Anche se il nodulo è a diversi mesi di distanza dalla sua copertura mirata del 70% degli adulti, ciò ha un effetto diretto sul virus. Nuovi casi e decessi sono in declino in Francia, Germania, Spagna e Italia, dopo la terza ondata, che ha visto un pesante fardello su ospedali e chiusure di aziende. I blocchi vengono temporaneamente rimossi, si spera per sempre questa volta.

C’è molto lavoro da fare per portare a termine la fase successiva. La prossima estate è la migliore occasione per l’Europa di qualcosa di simile alla vita normale in una regione che è stata priva di turismo, spesa dei consumatori e vita notturna per mesi. I leader mostrano fiducia: Mario Draghi ha detto a Mr. Globalismo Per prenotare le vacanze in Italia, Emmanuel Macron amplia le sue fortune Idoneità per tutti gli adulti prima del previsto e lo spagnolo Pedro Sanchez Raccontare Per il suo Paese si è arrivati ​​all ‘”inizio della fine” dell’epidemia.

Fai i vaccini

I casi di Covid nel Regno Unito stanno diminuendo più velocemente di alcuni dei suoi vicini europei, in parte a causa dell’alto tasso di vaccinazioni.

Fonti: Bloomberg Vaccine Tracker. Bloomberg

Ciò che è necessario è garantire che sia la logistica dei vaccini sia la gestione essenziale delle pandemie rimangano sulla buona strada. La cautela è ancora giustificata: la Francia sta revocando le restrizioni con livelli di casi giornalieri intorno a 300 per milione di persone, il doppio del livello attuale degli Stati Uniti e dieci volte il livello del Regno Unito. Sulla base delle esperienze di altri paesi, la frequenza delle vaccinazioni potrebbe essere aumentata Lentamente le persone più giovani e meno vulnerabili diventano qualificate come potrebbero essere più frequentemente Per ottenere un colpo. Resta da vedere se gli allarmi processati, come l’offerta della Germania di allentare specificamente le restrizioni sulla vaccinazione, cambieranno questa dinamica.

Se l’estate arriva con giornate più luminose, i consumatori avranno bisogno di segnali fiduciosi per garantire che la riapertura porti al rimbalzo della spesa che gli economisti e gli investitori si aspettano. Ciò significa ridurre ogni tentazione di ritirare i sussidi statali molto rapidamente, tra i prezzi elevati e la debolezza del mercato del lavoro.

READ  Il settore delle costruzioni avverte che l'aumento dei costi influenzerà il piano di risanamento nell'Unione europea