Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’euro è sulla buona strada per rimanere al di sotto della parità del dollaro USA per qualche tempo

domenica 06 novembre 2022 16:47

La valuta utilizzata dai 19 paesi che compongono l’eurozona è destinata a scendere a $ 0,94, secondo Goldman Sachs (Illustration image by Matt Cardy/Getty Images)

Una delle principali banche di Wall Street ha affermato che l’euro è sulla buona strada per rimanere al di sotto della parità con il dollaro USA per qualche tempo se i prezzi del gas non scenderanno in modo significativo.

La valuta utilizzata dai 19 paesi che compongono l’eurozona è destinata a scendere a $ 0,94, secondo Goldman Sachs.

L’Euro ha chiuso la scorsa settimana con una sfumatura sotto la pari con il Dollaro.

Tuttavia, Goldman, in una nota ai clienti durante il fine settimana, ha previsto che la valuta potrebbe rimanere lì per anni se i prezzi del gas salissero al di sopra dei livelli storicamente bassi.

“Il deterioramento del saldo con l’estero nell’eurozona è una manifestazione diretta del deterioramento delle ragioni di scambio con l’aumento dei prezzi dei prodotti energetici e dei manufatti, e questo avrà importanti implicazioni per l’euro se continuerà”, ha affermato il gigante di Wall Street.

L’invasione russa dell’Ucraina ha scosso i mercati internazionali, facendo salire i prezzi delle materie prime.

I prezzi elevati del gas hanno messo sotto pressione le economie di Germania e Italia a causa della loro storica dipendenza dalle forniture di energia da Mosca.

Cambio EUR/USD rispetto allo scorso anno

L'euro si è notevolmente indebolito rispetto al dollaro quest'anno
Fonte: TradingView

Poiché i paesi europei pagano prezzi esorbitanti per l’energia, i loro centri commerciali si sono notevolmente deteriorati. La Germania è passata da un surplus commerciale decennale a un deficit.

Un disavanzo commerciale aumenta l’offerta di valuta di un paese sui mercati finanziari internazionali, indebolendola così nei confronti dei suoi concorrenti.

READ  L'innovazione offre vetro più pulito per il riciclaggio

Goldman ha anche osservato che i forti aumenti dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve statunitense hanno sostenuto il dollaro aumentando l’attrattiva degli asset statunitensi.

“Se la recessione incombente spinge [European Central Bank] Per adottare un approccio più cauto, prevediamo che, anche quando la Fed punta ad aumentare il suo tasso di interesse finale, l’euro potrebbe continuare a crollare, ha affermato la società.

La Fed ha aumentato i costi finanziari di 375 punti base da marzo, Il ciclo di rialzo dei tassi è molto più rapido dei 200 punti base della BCE.