Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’entusiasmo di Apangwa per il lavoro italiano sta suonando

Per lo studente Living Cert, musica preferita all’imminente esame, James Apangwa colpisce tutte le note giuste prima di dirigersi verso l’Udinese.



Il club di Serie A non ha bisogno di invitare un 18enne a testimoniare per l’offerta del St Patrick’s Athletic per 600.000 a gennaio.



Il difensore in erba affronterà il lavoro italiano a tempo pieno da inizio luglio e andrà direttamente in prima squadra per gli allenamenti pre-campionato.



Viaggiare ad Apangwa non sarebbe un problema, poiché i suoi movimenti d’infanzia erano predeterminati dalla vita lavorativa di suo padre.


Isaac Lordie AB, come Onorevole Ministro
Chiesa PentecostaleEmigrato dal Ghana in Irlanda, ha bisogno della moglie e dei due primi figli.



James, allora nato a Waterford, è passato da Tonigal a Longford prima della recente tappa a Dublino.



Quando suo padre è stato assegnato alla chiesa con sede a Barcellona nel 2015, la rivolta per trasferirsi a casa e a scuola è stata ulteriormente messa alla prova, ma la famiglia era in Irlanda.



“Ho perso quella figura paterna per quattro anni”, dice Apangwa dell’assenza di suo padre. “Ma vado in Italia da solo, mia mamma (comfort) viene per il primo mese, ma gliel’ho detto.



“L’Udinese si sta occupando di tenere l’appartamento per conto mio. Non so cucinare, ma uno chef sta preparando da mangiare al locale. Starò bene”.



La sua natura rilassata ha allungato il campo quando è stato lanciato in campo come alternativa alla vittoria della finale di Coppa FAI che i St. Bats hanno goduto l’anno scorso.



La negoziazione degli esami è una storia diversa, poiché Apangwa ammette che i timori sono alti quando il Living Cert inizierà l’8 giugno.

READ  Novak Djokovic, Stephanos Tsitsipas per la finale degli Open d'Italia



“I miei genitori non hanno esercitato alcuna pressione su di me e farò del mio meglio”, ha detto lo studente dell’Adamstown College.



“Non sarei mai così brillante a scuola, mi piacciono le lezioni pratiche come la musica che suona la batteria.

“Se qualcosa va storto nel calcio, è bello avere una maglia di supporto viva. Abbiamo visto infortuni mettere fine alla vita di un giocatore”.


Abankwah imparò la lingua italiana dove eccelleva accademicamente, e andare in Italia per un corso in cui avrebbe potuto superare il sistema elettivo divenne pratico fin dall’inizio. È una sua decisione prendere lezioni, piuttosto che essere imposta dai suoi nuovi capi.



Aveva già una conoscenza di base della lingua francese dai suoi studi quando ha fatto un test a Reims l’anno scorso. Il club della Ligue 1 ha ingaggiato il suo compagno di squadra offensivo Saint-Patin Glory Enginco, insistendo sul fatto di avere un’opzione difensiva più giovane e migliore dell’Apanqua.



È stata la loro perdita perché il difensore centrale di Saints and Ireland ha prosperato, l’organizzazione internazionale a cui aveva pianificato di rimanere fedele anche se il Ghana fosse arrivato.



Nato e cresciuto in Irlanda, scuote alcuni abusi razzisti e vede finalmente il frutto del suo sacrificio.



“È stato un viaggio difficile per me”, ha spiegato. “Mentre vivevo a Longford, a volte viaggiavo in autobus fino a Dublino con Cherry Orchard per allenamenti e gare.



“Mio fratello maggiore Isaac Jr. si è unito per la prima volta al frutteto e mi ha portato.



“Una volta ho sperimentato il razzismo mentre giocavo, e mi è venuto in mente dal padre del nemico quando avevo 10 anni.

READ  Bernardecci: l'Italia può fare molto bene a Euro 2020



“Ero così espulso, non pensavo che il calcio sarebbe stato così, soprattutto da parte di un genitore. Ero lì per divertirmi a giocare a calcio con i miei ragazzi. Mio padre era alla partita ed è andato a parlare con lui”.



Interrogato dall’opposizione sull’età di James, anche suo padre è stato costretto a fornire il passaporto.



Fu allora che suonava da più di due anni alla sua età e si abituò ad essere in anticipo sui tempi.


“Tutto quello che voglio fare è diventare un calciatore e non mi dispiace lasciare la mia zona di comfort per vedere come sarà questo test”, ha confermato la sua opportunità per tutta la vita.


“Il Football for Unity 2022 Festival, ospitato da Sport Against Racism Ireland e Dublin’s North East Inner City, si svolge dal 6 giugno al 15 luglio. Per ulteriori informazioni o per registrarsi con la squadra, iscriviti www.footballforunity.ie ”

Finisce