Giugno 20, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

LeBron risponde dopo le voci sulla sua salute!

Mentre continua a corteggiare i fan con la sua caviglia, LeBron James potrebbe non essere al 100% secondo alcune voci di corridoio. Di fronte alle voci, il Numero 23 ha preso personalmente la parola nel tentativo di farlo Dissolvi i dubbi.

Per i Lakers, sarà un totale di 17 partite da vincere in questa stagione. Uno in cui giocare, già vinto contro i Warriors mercoledì, poi 16 per entrare nei playoff. Gli uomini di Frank Vogel si aspettano di essere lì, mentre la concorrenza in Occidente è molto forte. Jazz, Suns, Nuggets e Clippers: tutti sognano di succedere ai Lakers sul ring.

Quest’anno potrebbe essere il momento giusto per riconquistare il titolo, soprattutto con i guai degli Angelinos. Gli infortuni hanno devastato la squadra quest’anno, e anche Anthony Davis ne è ancora colpito, Chi vede comunque il positivo.

Ad ogni modo, è il caso di LeBron James in particolare che è stato discusso, ed è lui che si rimpicciolirà maggiormente la sua caviglia. Un’ultima voce preoccupante Su questo argomento, questo difficilmente rassicura i fan. Tuttavia, il re è stato interrogato direttamente e davanti ai media ha assicurato che andava tutto bene.

Il giornalista Harrison Feigen riporta i suoi commenti:

Sto bene. Te l’ho detto, sto bene. Questi sono i minuti più grandi che ho potuto giocare da molto tempo, e non ho sentito nulla dell’azione (quelli che hanno Draymond Green, ndr). Il suo dito ha raggiunto direttamente il mio occhio, motivo per cui ero a terra. Volevo assicurarmi che andasse tutto bene e che non ci fosse sangue.

Va detto che la strisciata con Draymond Green è stata impressionante, e LeBron ha particolarmente illuminato il web con i suoi nuovi meme. Fortunatamente per i Lakers, la paura è più che un danno, anche se non è esclusa l’ipotesi di un problema alla caviglia.

READ  Gli scienziati catturano gli atomi con una precisione che si avvicina ai limiti della fisica

Tra l’occhio e la caviglia, il re dovrà stare attento nelle prossime settimane. Non c’è spazio per errori nel fitness, soprattutto perché le qualificazioni stanno per iniziare. Più che mai, Davis dovrà prendere il suo posto all’interno della forza lavoro.

LeBron gli assicura: va tutto bene dopo la partita contro i Warriors. Non ci sono problemi con la segnalazione, anche se dovrà essere attentamente monitorata. Ora non è il momento di infortunarsi, vista la posta in gioco nel finale di stagione a Los Angeles.