Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Leader religiosi ricordano la curiosità spirituale del principe Filippo | divertimento

Negli anni ’60, ha contribuito a creare la Casa di San Giorgio, un centro di studi religiosi presso la sede della famiglia reale al Castello di Windsor, dove Philip si unì al clero, accademici, uomini d’affari e politici per discutere dello stato del mondo.

Era un visitatore abituale del Monte Athos, una comunità monastica e santuario religioso in Grecia, ed è stato a lungo un mecenate del Premio Templeton, un premio redditizio per il suo contributo alla “dimensione spirituale” della vita, di cui Madre Teresa è tra i suoi vincitori.

L’ambientalismo di lunga data di Philip, che considerava un mecenate del WWF, era legato alla sua fede. Ha organizzato il vertice del 1986 ad Assisi, in Italia, dove rappresentanti di cristianesimo, islam, ebraismo, buddismo e induismo si sono impegnati a proteggere l’ambiente. Filippo disse all’epoca che “si era formata una nuova e forte alleanza tra i poteri della religione e i poteri della conservazione”.

Philip, che è schietto e arguto, è noto anche per fare commenti potenzialmente estremamente offensivi, alcuni dei quali sono sessisti e razzisti. Ma l’ex arcivescovo di York John Sentamu, nato in Uganda, ha detto che coloro che hanno visto Philip erano un fanatico bigotto.

“Se qualcuno lo sfida, avrai una conversazione meravigliosa”, ha detto Sentamu alla BBC. “Il problema era che, poiché era il duca di Edimburgo, il marito della regina, la gente aveva questo rispetto.

READ  Kingston Arts Scene: Mentre le cose cambiano...