Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Le vendite di biciclette nuove in Italia e il mercato dell’usato diminuiscono a settembre 2022

Tutte le cose belle devono finire. L’industria motociclistica ha registrato vendite redditizie durante la pandemia di COVID-19, ma i persistenti problemi di fornitura, spedizione e risorse continuano a interessare i produttori per tutto il 2022. Con molti paesi in tutto il mondo che riaprono i propri confini ai passeggeri, la mobilità su due ruote non lo è. Come uno cercato.

Ciò ha portato a rapporti trimestrali alti e bassi per molti OEM. Harley-Davidson ha registrato ricavi inferiori nel 2° trimestre del 2022, sebbene abbia registrato profitti più elevati. Il genitore indiano di motociclismo Polaris non è stato così fortunato, tuttavia, registrando un calo del 48% nel primo trimestre del 2022.

Il record di vendite in Italia del 2022 è diventato un microcosmo di questo mercato delle montagne russe. Nei mesi di febbraio, aprile e giugno gli acquisti sono in lieve calo rispetto agli anni precedenti. Tuttavia, i dati sulle vendite sono aumentati di nuovo ad agosto. Gli ultimi rapporti mostrano che l’Italia non è fuori dai guai, dato che i numeri di settembre stanno nuovamente scendendo.

Il mese scorso, gli italiani hanno acquistato 22.425 veicoli, con un calo del 3,6%. Mentre le vendite di motociclette sono migliorate del 5,3%, gli acquisti di scooter sono diminuiti dell’11,3%. Anche il settore energetico recentemente sostenuto non ha resistito alla caduta, perdendo l’8,4% a settembre. Tenendo conto dei primi nove mesi dell’anno, i veicoli elettrici detengono ancora il 59% delle vendite, ma il mercato complessivo delle moto è in calo del 2,5%.

A parte la variante da più litri, il mercato delle motociclette è migliorato su tutta la linea. Le classi di piccola capacità (250-500 cc) e medi (500-750 cc) hanno guadagnato più spazio con aumenti rispettivamente dell’11,8 percento e del 15,9 percento. Se suddiviso per segmento, il numero di biciclette naked, enduro e tourer è cresciuto.

READ  Jacka vuole far rivivere il cibo italiano perduto a mano ristorante italiano

La tendenza si inverte sul lato scooter. Tutti i segmenti di cilindrata sono crollati nell’agosto 2022, ad eccezione del segmento 501-600 cc, che ha richiesto un aumento del 28%. Anche il mercato dell’usato non ha potuto trovare conforto in queste condizioni, registrando un calo del 12,4 per cento. Per tutto il 2022, la domanda di modelli usati è scesa del 6,8%.

Con EICMA 2022 dietro l’angolo, il grafico delle vendite instabile dell’Italia riprenderà presto.