Nonostante settimane di paura che il Cremlino potesse raddoppiare il suo attacco all’Ucraina nel D-Day, il presidente russo Vladimir Putin Non ha intensificato il suo sforzo bellico In ricordo della vittoria alleata sulla Germania nazista durante la seconda guerra mondiale, celebrata con una grande parata a Mosca. attraversare il confine in UcrainaNelle grandi città, uno dei giorni più tranquilli dall’invasione.