Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Le Prime Nazioni dello Yukon e della Columbia Britannica settentrionale stanno affrontando il cambiamento climatico utilizzando la conoscenza e la scienza aborigena

Yukon, 18 giugno 2021 / CNW/ — Il governo del Canada sta lavorando con le comunità indigene e settentrionali per trovare soluzioni che le aiutino ad adattarsi agli effetti del cambiamento climatico nel nord.

Oggi, il ministro degli affari del nord Daniel Vandal, accompagnato dal segretario parlamentare del ministro per lo sviluppo economico e le lingue ufficiali (Agenzia canadese per lo sviluppo economico del nord), Larry Bagnell, ha evidenziato i progressi su tre progetti unici guidati dagli indigeni: Yukon e la Columbia Britannica settentrionale per adattarsi alle sfide del cambiamento climatico.

Il Ministro e il Segretario del Parlamento hanno effettivamente incontrato la Prima Nazione in Carcross/tagish (PNC/T) per saperne di più sul suo programma di monitoraggio del cambiamento climatico basato sulla comunità. PNC/T ha stretto una partnership con Dene Nation Tsai K (NDTK) e Chu Cho Environmental of Il principe George, British Columbia, per stabilire un progetto di monitoraggio comunitario che esamini i dati ambientali e le conoscenze indigene per fornire un quadro completo del cambiamento climatico nelle terre tradizionali del PNC/T e dell’NDTK. Il progetto combina il monitoraggio delle tendenze climatiche attuali e storiche e la conoscenza impartita dagli Anziani, fornendo al contempo opportunità per il tutoraggio dei giovani e la consapevolezza del cambiamento climatico.

Prima nazione Tlingitit fiume di taco (PNTTR) sta anche conducendo un progetto unico per valutare gli effetti del cambiamento climatico sulle sue terre tradizionali. Il cambiamento climatico sta causando lo scioglimento di un gran numero di lastre di ghiaccio del patrimonio culturale, esponendo i manufatti organici all’ossigeno, degradandoli rapidamente. Il progetto di mappatura della calotta di ghiaccio PNTTR consentirà di effettuare valutazioni archeologiche prima che i manufatti di valore siano gravemente degradati. La ricerca sarà guidata dalle conoscenze tradizionali, dagli anziani e dalle tradizioni orali, ove applicabile, nonché dalla partecipazione attiva dei membri della comunità, degli anziani, dei giovani e dei custodi della conoscenza.

Il Bailey CrossingSelkirk Development Corporation sta guidando il progetto di valutazione delle risorse eoliche in selkirk Sotto il quale verrà installato il Sound Detection and Telemetry System (SODAR). L’iniziativa include uno studio di fattibilità che porta alla creazione di un impianto di energia rinnovabile, compreso lo stoccaggio di energia eolica, solare e batteria. L’espansione dell’energia pulita nella regione avrà benefici diretti per i membri della comunità, inclusa la riduzione della dipendenza dal diesel e la creazione di posti di lavoro e la generazione di reddito per la Selkirk First Nation.

READ  Sospese le dosi di richiamo di Moderna: chiarisce la Suprema Autorità della Salute

Questi progetti offrono significativi benefici ambientali, sociali ed economici a comunità più sane, più sostenibili e più resilienti in tutto il paese. Yukon e la Columbia Britannica settentrionale. Inoltre, costruisce la capacità della società per l’energia pulita e aiuta a evitare gli effetti del cambiamento climatico.

citazioni

“Questi tre progetti unici apportano benefici ambientali, sociali ed economici a Yukon e la Columbia Britannica settentrionale. Consentendo alle comunità di prendere decisioni e supportare la loro visione di un futuro verde, le persone che lavorano a livello locale trovano soluzioni per affrontare gli effetti del cambiamento climatico. Questi progetti alla fine porteranno a comunità più sane, più sostenibili e più resilienti nel nord. “

Onorevole Daniel Vandal, membro del Parlamento
Ministro degli Affari del Nord

“Con le loro conoscenze tradizionali, le Prime Nazioni del Nord hanno immediatamente riconosciuto i massicci cambiamenti climatici che stavano attraversando. Sono sempre stati i primi ad essere innovatori, leader e campioni di progetti volti a mitigare e adattarsi a questi devastanti cambiamenti”.

Lunorable Larry Bagnell, Segretario parlamentare del Ministro dello sviluppo economico e delle lingue ufficiali (Agenzia per lo sviluppo economico del Canada settentrionale) e membro del Parlamento per Yukon

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto, della nostra partnership con Dene de Tsay Keh e Chu Cho Environmental First Nation, così come del lavoro del nostro connazionale. Joel Davis. La scienza che abbiamo ricevuto è fondamentale, così come lo è lo sviluppo delle capacità dei nostri giovani, che porteranno soluzioni ai cambiamenti climatici in futuro. “

Ha Cha Do Hen Linda Dixon

Molti di questi siti verranno distrutti se i materiali culturali non vengono registrati e conservati rapidamente. Il progetto mira a rafforzare l’identità culturale della Tlingit First Nation in fiume di tacoStabilirà collegamenti tra l’uso storico e attuale delle terre tradizionali. “

READ  A Vaulx-en-Velin, un centro benessere dove "la gente si sente ascoltata"

Giovanni DTlingit Prima Nazione di Portavoce fiume di taco

Valutazione della disponibilità di fonti energetiche rinnovabili locali nell’ambito del progetto di valutazione delle risorse eoliche in selkirk Rappresenta un’importante opportunità per portare la produzione di energia pulita, rispettosa dell’ambiente ed economicamente sostenibile nelle aree tradizionali della Prima Nazione selkirk E tu Yukon. Mira a rendere il vento una soluzione di energia rinnovabile per l’inverno per sostituire la dipendenza da depend Yukon all’importazione di combustibili fossili durante i rigidi inverni durante i quali consumiamo più energia e l’introduzione di nuove tecnologie per i nostri cittadini che creano posti di lavoro, migliorano la resilienza, riducono i costi energetici e riducono i combustibili e le emissioni importati”

Zachary FultonPDG de la Selkirk Development Corporation

I fatti in breve

  • religione nazione Tsai K E la prima nazione Carcross/tagish Ricevuto $ 494,192 come parte di Programma di monitoraggio del clima della comunità indigena per il suo progetto di ricerca e monitoraggio del cambiamento climatico basato sulla comunità.
  • Sotto Programma: Prepararsi al cambiamento climatico nel nord, la prima nazione Tlingit di fiume di taco Ha ricevuto $ 145.450 per un progetto di mappatura delle zone ghiacciate.
  • prima nazione selkirk Ha ricevuto $ 117.628 come parte di Programma ARDEC Nord Per il suo progetto di valutazione delle risorse eoliche selkirk.
  • Nord Le temperature in Canada stanno aumentando tre volte più velocemente rispetto al resto del mondo, influenzando notevolmente l’erosione costiera, il rischio di incendi e la stabilità del permafrost. I popoli indigeni sentono l’impatto dei cambiamenti climatici sul loro stile di vita indissolubilmente legato alla terra e all’acqua. Molte comunità del nord continuano a fare affidamento sul diesel o su altre fonti di energia ad alte emissioni, che non solo contribuiscono al cambiamento climatico, ma sono anche costose e inquinanti.
  • Grazie a Quadro pan-canadese sulla crescita pulita e il cambiamento climaticoE i rapporti tra la corona e gli aborigeni e Canada settentrionale Ha investito 134 milioni di dollari in oltre 670 progetti unici nelle comunità del nord per iniziative che monitorano e valutano gli impatti dei cambiamenti climatici, migliorano le infrastrutture per l’energia verde e coinvolgono le comunità indigene nella politica climatica.
  • Basandosi su questi investimenti, il budget 2021 propone 40,4 milioni di dollari in tre anni, a partire dal 2021-2022, per sostenere la fattibilità e la pianificazione di progetti idroelettrici e di rete nel Nord per aiutare le comunità a passare all’energia pulita e ridurre la loro dipendenza da diesel e altri fonti energetiche ad alta emissione.
  • Il budget 2021 propone anche di fornire al governo 25 milioni di dollari nel 2021-2022 Yukon Per sostenere le priorità del cambiamento climatico, in collaborazione con Corona-Indigeni Relazioni e Canada settentrionale Ambiente e cambiamento climatico Canada.
READ  Il capo dell'agenzia di sanità pubblica canadese Ian Stewart si dimette

Link correlati
Cambiamenti climatici nelle società indigene e settentrionali
valle Tsai K E il Carcross/tagish – Monitoraggio comunitario dei cambiamenti climatici (solo in inglese)
Quadro pan-canadese sulla crescita pulita e il cambiamento climatico
Tlingit prima nazione fiume di taco (solo in inglese)

continua a seguire

Partecipa alla conversazione per saperne di più sul Nord:

Cinguettio: Zhovkan – Nord

Relazioni di origine tra la corona e gli aborigeni e Canada settentrionale

Per ulteriori informazioni: I media possono contattare: Antoine Tremblay, addetto stampa, Ufficio dell’onorevole Daniel Vandal, ministro degli Affari del Nord, 819-953-1153; Relazioni con i media, Corona e relazioni aborigene e Affari del Nord Canada, 819-934-2302, Disponibile qui. [email protected]